Utenti attivi nel Network di spaghettitaliani: 3.265

pagina per la stampa

Spettacoli

Condividi

inserito da:

Renato Aiello

Protagonista

renatoaiello

Data evento: 30-01-2018
“Cinémardi #6” presenta “Corporate” di Nicolas Silhol con Celine Sallette al Cinema De Seta di Palermo, martedì 30 gennaio, ore 21, film in versione originale francese con sottotitoli in italiano e a ingresso libero

Con la loro forza esplosiva e la loro efficacia, i film della VI edizione di Cinemardi rendono concreto il nostro presente, raccontando eventi e storie reali con la chiave – laica, libera e critica – del cinema di genere.

Questo il tratto comune di diversi film della selezione: raccontare il mondo – un mondo in continua trasformazione – in maniera diversa, cogliendo i processi di cambiamento che mettono in discussione la realtà e il cinema stesso.

Come il discorso sul potere, le sue radici e il suo fascino che Nicolas Silhol mette in scena nel suo folgorante esordio: Corporate, in programma il 30 gennaio alle 21 al De Seta di Palermo, storico partner delle iniziative dell''Institut Français di Palermo tra Rendev Vous e Myfrenchfilmfestival.com, e soprattutto Cinemardi, la rassegna a ingresso libero di film in lingua originale francese con sottotitoli in italiano organizzata in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune siciliano. Martedì 30 gennaio è la volta di questa pellicola, interpretata da un'eccezionale Céline Sallette, che descrive con occhio clinico la spirale omicida del "lean management".

Emilie Tesson-Hansen è una giovane e brillante manager, tagliatrice di teste delle Risorse Umane di un grande gruppo agroalimentare. Quando uno dei dipendenti si suicida davanti ai suoi occhi, la direzione nega ogni responsabilità e tutti vedono in lei il capro espiatorio.

Divisa tra i colleghi traumatizzati e le pressioni della potente gerarchia aziendale, Emilie è decisa a salvare la sua pelle. Fino a che punto resterà corporate? Un thriller psicologico, preciso, teso, che seziona i meccanismi del management del terrore, ma anche un magnifico ritratto di donna, attrice complice e persino attiva di un sistema che le promette una carriera sempre più brillante. Fino a dove deve spingersi una donna per imporsi su un mondo di uomini? Nel ruolo di Émilie, Céline Sallette è notevole. Richiama
un’eroina di Hitchcock contemporanea: un fuoco sotto il ghiaccio neoliberale.


evento segnalato su www.musicaeteatro.com by www.spaghettitaliani.com

SPAGHETTITALIANI SOCIAL NETWORK

Buona notte anonimo

per inserire un proprio commento si deve essere registrati ed effettuare il login


Associazione Spaghettitaliani

La News che stai visualizzando contiene uno spazio interattivo dove, se vorrai, potrai aggiungere un tuo commento.
Per potere inserire un proprio commento si dovrà essere registrati ed avere preventivamente effettuato il login.


News spaghettitaliani