Buon pomeriggio anonimo - esegui il login:

Condividi

GRUPPO:
immagine in primo piano

Gastronomia Palermitana

Le mille sfaccettature di una delle cucine più ricche al mondo per varietà e bontà

Categoria: Gastronomia
Numero iscritti: 13

Gestito da:

immagine in primo piano
Associazione Spaghettitaliani
San Giorgio a Cremano (Napoli)
admin@spaghettitaliani.com

Ultimi 13 iscritti

pasqualefranzese

stefanobartolucci

robertolombardo

fabiolicandro

tavernadeipirgiani

cuochino

faraone

luigi

achmrt

lucrezia

associazionesi

angelaviola

luigifarina8



prodotto da:

Spaghetti Italiani - Portale di Gastronomia

Benvenuto su: Gastronomia Palermitana
Ricette

torna all'elenco Ricette

Coccoi o Cocoetto "pane"

Ricetta inserita da pasqualefranzese

Autore della Ricetta:

Pasquale Franzese

Chef/Docente di enogastronomia

Pane - Pane

Dosi per: 10

1,2 kg di semola fine
300 gr di pasta acida(lievito naturale)
22 gr di sale
500 ml acqua
50 gr olio d'oliva
5 gr di lievito di birra

Esecuzione:

Versare la semola nell'impastatrice, lasciandone da parte 200 gr.
Aggiungere metà dell'acqua e la pasta acida a pezzi.
Dopo 15 minuti, incorporare in sequenza, il sale, il lievito di birra, la semola e l'acqua poco per volta.
Dopo 5 minuti incorporate l'olio.
L'impasto risulterà pronto quando la pasta è lucida ed elastica.
Lasciare riposare l'impasto per circa 10' coperto con un telo.
Foggiare il pane, lasciare riposare per circa 30'.
Effettuare le ultime incisioni con le forbici e infornare a 210°C per circa un ora, dipende sempre dalla pezzatura.

Regione: Sardegna

Vino:

Cantina Meloni: Serdan è un vino bianco ottenuto da uve autoctone sarde.

Note:

Viene chiamato "Pane a pasta dura", è pregiato perchè in passato veniva preparato per le grandi ricorrenze, matrimoni (coccoi de is sposus) e per la Pasqua (coccoi cun s'ou), gli utensili che si usano sono le forbici, coltello e rotella. Ogni panificatore adotta una tecnica propria per decorare questo pane.

il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360
il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/

n.b: ringrazio al panificatore Marco Oliva per avermi dato le nozioni sull'arte dei Coccoi o cocoetti.

Commenti

per potere lasciare un commento si deve essere registrati ed effettuare il login in alto in questa pagina