Buon pomeriggio anonimo - esegui il login:

Condividi

GRUPPO:
immagine in primo piano

Gastronomia Palermitana

Le mille sfaccettature di una delle cucine più ricche al mondo per varietà e bontà

Categoria: Gastronomia
Numero iscritti: 13

Gestito da:

immagine in primo piano
Associazione Spaghettitaliani
San Giorgio a Cremano (Napoli)
admin@spaghettitaliani.com

Ultimi 13 iscritti

pasqualefranzese

stefanobartolucci

robertolombardo

fabiolicandro

tavernadeipirgiani

cuochino

faraone

luigi

achmrt

lucrezia

associazionesi

angelaviola

luigifarina8



prodotto da:

Spaghetti Italiani - Portale di Gastronomia

Benvenuto su: Gastronomia Palermitana
Ricette

torna all'elenco Ricette

Moscardini affogati con patate o Polpetti affogati con patate "Purptiell affugat / O' purp affugat "

Ricetta inserita da pasqualefranzese

Autore della Ricetta:

Pasquale Franzese

Chef/Docente di enogastronomia

Secondi - Crostacei, molluschi

Dosi per: 10

1,5 kg polpi o moscardini pezzatura cad. 90gr max
500 gr pomodorini ciliegini tagliati a quattro parti
200 ml olio evo
5 gr spicchi di aglio
100 gr olive intere nere del gargano
50 gr capperi
10 gr prezzemolo tritato
100 ml vino bianco secco
2 gr peperoncino
500 gr patate

Esecuzione:

Lavare e pulire i polpi o polipi.
Utilizzare una casseruola con coperchio.
Riscaldare a fiamma forte l'olio con aglio e peperoncino.
Versare i polpi e lasciare rosolare per qualche minuto.
Aggiungere il vino, i capperi e le olive.
Lasciare cuocere per altri 10 minuti con coperchio.
Aggiungere i pomodorini e lasciare cucinare il tutto per altri 25 minuti, sempre con il coperchio "potete utilizzare anche i pomodori s.marzano tagliati a cubetti".
Tagliare le patate a cubetti, versare le patate nei polpi con qualche bicchiere d'acqua e lasciate cuocere per altre 10 min.
Spegnere il fuoco, aggiungere il prezzemolo e lasciare riposare il tutto per altri 10minuti prima di servire.

Regione: Campania/Italia

Vino:

Cantina meloni: Monica di Sardegna (Sardegna Antica) è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata Monica di Sardegna.

Note:

La ricetta su citata è la versione del polpo o polipo alla Luciana, il suo nome deriva dai vecchi pescatori di Santa Lucia da cui prende il nome "alla Luciana", questi venivano pescati con le anfore di terraccotta e cucinati in pentole di terracotta, la ricetta tradizionale vuole che i polpi venivano tagliati a pezzetti e poi cucinati nella loro stessa acqua e serviti in una tazza con il loro brodo di cottura, poi negli anni sono stati aggiunte le olive i capperi ed altri ingredienti per insaporirli. La dimensione giusta per il polipo alla Luciana è circa 80gr/90gr per singolo polpo o polpetto. Si possono utilizzare anche i moscardini novellini che variano dai 45gr/50 gr, sono piccoli ma eccezionali per la preparazione alla Luciana.

il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360
il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/

Commenti

per potere lasciare un commento si deve essere registrati ed effettuare il login in alto in questa pagina