Buona sera anonimo - esegui il login:

Condividi

GRUPPO:
immagine in primo piano

Sul tetto del mondo

Gruppo dedicato al CD Sul Tetto del Mondo dei Modena City Ramblers

Categoria: CD musicali
Numero iscritti: 14

Gestito da:

immagine in primo piano
Biennale del Gusto
()
biennale@spaghettitaliani.com

Ultimi 14 iscritti

teatro

cuochino

faraone

adrya

achmrt

lucrezia

luigifarina8

associazionesi

angelaviola

luigi

jimih

musicaeteatro

musica

biennale



prodotto da:

Spaghetti Italiani - Portale di Gastronomia

Lascia quì un tuo commento

verrà automaticamente inserito nel tuo Diario su FaceBook

Benvenuto su: Sul tetto del mondo

Gruppo dedicato al CD Sul Tetto del Mondo dei Modena City Ramblers

immagine in primo piano

SUL TETTO DEL MONDO
MESCAL/MCRecords (distribuzione Universal) - 2011

Modena City Ramblers


Altritalia
I giorni della crisi
Interessi zero
Seduto sul tetto del mondo
Dieci volte
S'ciòp e picòun
Povero diavolo
Tra nuvole e terra
iQue viva Tortuga!
La mosca nel bicchiere
Camminare
Il posto dell'airone
Specchio dei miei sogni

E' il dodicesimo capitolo discografico della saga ventennale dei Ramblers, formatisi nel 1991. Ed è anche l'ultimo disco inciso nella storica sala di registrazione dell'Esagono di Rubiera (RE), che col 2011 chiude i battenti e presso la quale la band ha realizzato gran parte dei suoi dischi. Registrato con Carloenrico Pinna, presente da sempre allo Studio Esagono, tra il novembre e il dicembre dell'anno passato, "Sul Tetto del Mondo" vive del suono degli ambienti dello studio, con incisioni volutamente mirate a catturare il respiro degli strumenti acustici di tradizione folk e il battito combat-folk della sezione ritmica nella sala di ripresa esagonale. Senza alcun ricorso a effetti e "trucchi" di studio. La produzione, così come la scrittura e l'arrangiamento dei tredici brani presenti, è stata curata interamente dalla band, come già per il disco passato, mentre tra i pochi ospiti presenti spicca la figura del percussionista Tony Esposito, che impreziosisce con le sue ritmiche "¡Que Viva Tortuga!".
Rispetto ai precedenti lavori, in questo disco i MCR non rincorrono alcun progetto concettuale ai quali legare le canzoni. Esse vivono di vita propria e coesistono in un album dedicato a gran parte dei temi che, sia a livello di sonorità che di liriche, da sempre popolano il cosiddetto "universo Ramblers". Ci sono canzoni aggressive, dove il violino, la fisarmonica e il flauto si rincorrono nel classico stile della band, e brani più lenti dove la voce si stende melodicamente su paesaggi di chiara matrice ballad-folk. In generale, musicalmente, si riconosce chiaramente un largo spazio dei suoni di natura acustica rispetto a quelli elettrici.
Il titolo del disco prende spunto da una delle sue canzoni, la sognante "Seduto sul Tetto del Mondo", piccolo affresco intimista intriso di spiritualità celtica.
Nei testi, a fianco di liriche ispirate e influenzate dagli accadimenti del mondo attuale ("AltrItalia", "I Giorni della Crisi"), si assiste al ritorno anche di tematiche più introspettive, fino ad entrare, in "Tra Nuvole e Terra" e la conclusiva "Specchio dei Miei Sogni" (impreziosita dalle sonorità degli archi del quartetto Archimia) nel territorio della canzone d'amore. Come in quasi tutti i precedenti dischi, accanto all'italiano, compare anche il dialetto emiliano, come nella cavalcata "S'ciop e Picòun" e nel ritornello della trasognata "Camminare".
Nella folkeggiante "Il Posto dell'Airone" i MCR, infine, ricordano il luogo in cui sono nate molte delle loro canzoni, con un poetico affresco di molti personaggi che hanno legato la loro storia a quella dello studio Esagono.
Alla voce solista in tutti i brani del disco, Davide "Dudu" Morandi, è assecondato dagli storici componenti Franco D'Aniello ai flauti, Massimo "Ice" Ghiacci al basso, Francesco "Fry" Moneti al violino e ai plettri, Roberto Zeno alla batteria e percussioni. Come già nel precedente disco, Leo Sgavetti, ormai da tre anni in formazione, si occupa della fisarmonica e delle tastiere, mentre alla chitarra acustica debutta, dopo un anno di concerti dal vivo, Luca Serio Bertolini, già tecnico al seguito dei live della band e autore, come solista, di due album a suo nome. Infine, al banjo e al bouzouki, si segnala il ritorno dello storico membro fondatore Luciano Gaetani, rientrato in pianta stabile.
L'originale grafica è stata curata, come già per il precedente disco, dalla stessa band che, ispirata dalla costante visione di una ranocchia giocattolo posizionata proprio al centro del mixer nella sala regia dello studio, ha ben pensato di inserirla come figura protagonista di un disco che, più che gracchiare, vuole soprattutto balzare in cima agli amori musicali dei tanti fans dei Modena City Ramblers.

I MODENA CITY RAMBLERS SONO:

Luca Serio Bertolini: chitarra acustica, cori
Franco D'Aniello: tin whistle, flauto, sax, tromba, cori
Luciano Gaetani: banjo, bouzouki, mandolino
Massimo “Ice” Ghiacci: basso, chitarra, cori
Francesco “Fry” Moneti: chitarra elettrica, violino, plettri vari, cori
Davide “Dudu” Morandi: voce
Leonardo Sgavetti: fisarmonica e tastiere
Roberto Zeno: batteria, percussioni, cori


Modena City Ramblers

Informazioni utili:

Per potere inserire i propri contributi nel Gruppo si deve essere registrati a spaghettitaliani.com, ed autenticarsi in uno degli appositi spazi. Una volta autenticati si potrà lasciare un proprio messaggio nel GuestBook o un commento in tutti i contenuti presenti nel Gruppo.

Se si vuole partecipare più attivamente alla vita del Gruppo, inserendo Articoli, Fotografie, Ricette, segnalazioni di Eventi, o altro, si dovrà essere iscritti al Gruppo.

Se ancora non si è iscritti al Gruppo, si potrà fare questa operazione nella Sezione di Amministrazione del proprio Blog, cliccando nella voce del menu Gruppi, per accedere in una pagina dove si ci potrà iscrivere a questo e/o ad altri Grupppi.

Se non si è ancora attivato il proprio Blog, si può inviare richiesta a mezzo messaggio di posta elettronica, usando l'indirizzo con cui si è registrati e specificando il proprio nick.

Se non si è ancora registrati: registrati come spaghettaro - registrati come protagonista - registrati come attività.

Concerti
Modena City Ramblers


Warning: mysql_fetch_object(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\spaghettitalianicom\Gruppi\Gruppo.php on line 2032

visualizza Music Center di: Modena City Ramblers


23-08-2019 - Guidonia Montecelio ( Roma ) Piazza San Giovanni -


24-08-2019 - San Pellegrino Terme ( Bergamo ) Piazza San Francesco d'Assisi -


05-09-2019 - Ponte nelle Alpi ( Belluno ) -


Ultimo Articolo inserito

Numero Articoli inseriti nel Gruppo: 4

immagine in primo piano

Articolo inserito da associazionesi il 25/03/2013 alle ore 08.49.30


Nasce "Food & Drink in Italy", nuovo prodotto di spaghettitaliani.com

Food & Drink in Italy by spaghettitaliani.com
l'eccellenza italiana famosa in tutto il mondo

www.foodanddrinkinitaly.com


Questo nostro nuovo prodotto è dedicato all'enogastronomia d'eccellenza made in Italy, in tutte le sue sfaccettature, con una nostra personale impronta, visto che oltre ad elencare in queste pagine quei prodotti o pietanze che abbiamo "incontrato" nel nostro cammino, senza alcuna intenzione di stilare ne una guida ne tanto meno un trattato, daremo anche un'immagine di come vediamo no.....


Ultimo Messaggio in Bacheca

Messaggio del 24-02-2012 15.31.53 di luigi

Sul Tetto del Mondo

In queste pagine potrete inserire il vostro commento, un pensiero ispirato dalle parole di ogni singolo brano o dalla musica del CD protagonista di questo Gruppo.
Basterà inserire una risposta in uno...

Ultime Fotografie inserite

Modena City Ramblers

Fotografia inserita da:
biennale

Modena City Ramblers

Modena City Ramblers

Fotografia inserita da:
biennale

Modena City Ramblers

Modena City Ramblers

Fotografia inserita da:
biennale

Modena City Ramblers