Gli Articoli di Renato Aiello - Giornalista

La Tavola di Renato

I nuovi cocktail dell'Archivio storico per riscaldare occhi e cuore tra colori e sapori della tradizione e del nostro territorio

immagine in primo piano

La nuova drink list dell’Archivio Storico (premium bar e ristorante ubicato nel cuore del Vomero), ad opera di Salvatore D’Anna, bar manager della struttura, è pronta a riscaldare tutti i palati della città e ad alleviare dalle fatiche che il freddo e i frenetici ritmi lavorativi impongono in questo autunno inverno che si prospetta davanti.

Una lista in parte diversa dalle precedenti, il cui filo conduttore è l’energia dei sapori della tradizione e del territorio, anche se fuori stagione come per la crisommola, la nostra albicocca. Cocktail pensati per raccontare a chi li degusta (in orario aperitivo domenicale, cena settimanale e post-cena) la storia, la cultura, le tradizioni della Napoli Borbonica e di quella moderna. Il locale infatti, per chi non lo conoscesse ancora, si trova a via Scarlatti, sulla sinistra una volta superata la prima rampa di scale che conduce a via Morghen, a due passi da Piazza Vanvitelli e Piazza Fuga, quindi ben collegato da funicolari e metropolitana collinare linea 1. L'Archivio Storico è una vera sorpresa per occhi e cuore: nel piano inferiore, dietro la porta scorrevole con l'insegna araldica borbonica del Regno delle Due Sicilie su fondo bianco, è tutto un tripudio di eleganza, colori caldi e quadri del '700 persino sul soffitto. Sale accoglienti e dalla luce avvolgente in cui poter combattere nell'happy hour i rigori autunnali e invernali con un buon drink.

Cinque le sezioni del nuovo menù: la “classica” contente i cocktail più apprezzati negli scorsi anni (come il “Clover club” ottenuto con Gin, Vermouth dry, succo di limone, sciroppo di lampone e albume); la sezione “Le bar tour” formata da cocktail le cui ricette sono state ideate da bartender di diverse nazionalità ed ovviamente adattate al concept dell’Archivio Storico che prevede l’utilizzo di prodotti “home made”(come lo “Smoked Mango Margarita” con Tequila, liquore d’arancia, sciroppo al mango, succo di lime e spezie); la sezione dedicata alle “degustazioni verticali” ove sono proposti assaggi in sequenza di diverse etichette di rum e whisky; la sezione “Por les bons vivants” dedicata ai cocktail Martini; ed, infine, la sezione denominata “Le ricette dell’Archivio”, contente i drink “new entry”, un omaggio alla napoletanità, ai sapori nostrani (alcuni sono ottenuti con prodotti a km0), alla storia del Regno di Napoli.

Ecco l'elenco aggiornato:

Il “Babà Punch” con Rum Jamaicano, Rum Speziato, Oleo Saccarhum, Pisto mix, succo di limone, the, cannella, arancia.

Il “Crisommola Negroni” con Jin Aperol, Vermouth dry, liquore all’albicocca, Orange bitters. Dolcissimo e dal sapore deciso, in tempi autunnali fa quasi venire la nostalgia dell'estate e dei suoi frutti più amati.

L’”Espresso fizz” con Rum chiaro, liquore al caffè, zucchero, succo di limone, soda al caffè espresso.

Il “San Gennaro” con Scotch Whisky, Islay single malt whisky, Porto Rosso, Cherry brandy, succo d’arancia.

E infine il “Piennolo” con Vodka e Bloody Mary mix mediterraneo. Decisamente sapido, merito forse e soprattutto di un pomodorino unico al mondo, dal sapore minerale inconfondibile.

Archivio Storico
via Alessandro Scarlatti, 30
Napoli
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/archiviostoriconapoli/

Ph. Andriy Baranov

 

 

 

 

I nuovi cocktail invernali di Salvatore D’Anna sono ispirati ai sapori, alle tradizioni e alla cultura di Napoli

 ( 
Babà Punch, Crisommola Negroni, Espresso fizz, San Gennaro, Piennolo: I cocktail a km0 della nuova drink list dell’Archivio Storico )

















Copyright © 2016 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.