Gli Articoli di Nicola Rivieccio - Giornalista

Made in Italy

RASSEGNA SPOLETO ART FESTIVAL TO NAPOLI

immagine in primo piano

In continuità con il grande successo della prima edizione, tra il Santuario dell’Immacolata a Chiaia (NA) in via Fratelli Magnoni 20 ed altre dimore storiche, si rinnova a Napoli l’appuntamento con lo “Spoleto Festival Art to Napoli“, straordinario evento culturale in cui diverse forme di arte s’intrecciano tra di loro per creare un’atmosfera suggestiva e magica degno della città ospitale. Curata dal presidente Luca Filipponi, insieme con Paola Biadetti (direttore artistico nonché presidente dello Spoleto Meeting Art) e il soprano Tania Di Giorgio (direttore artistico),
la mostra è stata inaugurata sabato 2 giugno in occasione della Festa della Repubblica e resterà aperta al pubblico fino al 30 giugno. Sono ben sei gli artisti che con le loro Opere hanno aderito a questa seconda edizione dello “Spoleto Festival Art to Napoli”: Silvio Craia, Sevasti Iallussi, Rosa Leone, Federica Rampazzo, Elisabetta Serafini, Luciano Vetturini. Ricca di appuntamenti letterari e spettacoli musicali di lusinghiero richiamo la prima settimana inaugurale della mostra: avvio con il professor Cosmo Sallustio Salvemini ed il suo libro “Non mollare” (Ed.Movimento Salvemini) sabato 2 giugno con la festa della Repubblica, domenica 3 giugno salotto letterario a cura di Francesco Grillo e Raitolibri con “L’avvoltoio” di Giuseppe Petrarca (homo scrivens editrice). A seguire recitazioni e reading teatrali di Mariagrazia Salpietro, lunedì 4 giugno con il M° Silvio Amato e l’associazione Costierarte per la presentazione dell’autore Luciano Varnadi Ceriello, moderati dalla giornalista Vania De Angelis.
Il salotto letterario, ha ospitato, mercoledì 6 giugno, a cura di Graus Editore, la presentazione de “La macchina atomica” di Lucio Sandon e “Veleni e verità” di Giulia Fera e Francesco Testa, mentre giovedì 7 giugno, a cura dell’Accademia AUGE, la presentazione del progetto “Scuola e mestieri“ (a cura della Cooperativa Rio) con la presenza del professor Giuseppe Catapano (Rettore AUGE) e di Stefano Iorio, amministratore Coop. Rio.
La presentazione de “il cavallo di bronzo”di Margaret Turoh,”Scarpette di vernice nera” di Antonietta Capua e “Milo i percorsi della musica”di Giancarlo Vitagliano hanno dato contenuto agli appuntamenti letterari venerdì 7 giugno con il giornalista Alfonso Bottone (direttore organizzativo incostieraamalfitana.it).
A chiudere questa seconda edizione dello Spoleto Festival Art to Napoli la giornata di sabato 9 giugno presso la biblioteca comunale di Bracigliano Palazzo De Simone con la presentazione del libro di successo “L’Europa che conta“ (Graus editore), scritto dai professori Luca Filipponi e Giuseppe Catapano, moderata dal giornalista Alfonso Bottone in collaborazione con l’ass. Khorakhanè e della rassegna letteraria “Le chat noir”.
Di altrettanto particolare pregio e valore culturale il programma musicale con la qualificata direzione artistica di Tania Di Giorgio.
Sabato 2 giugno 2018- concerto lirico “i canti degli alpini”, tributo alla Repubblica, con il trio di soprani Tania di Giorgio, Noris Caserta e Federica Carducci accompagnate dal M° Marco Scialò.
Domenica 3 giugno- concerto lirico del Soprano Tania di Giorgio (direttore artistico), accompagnata dalle note sofisticate del M° Alessandro Minci, con la conclusione della seconda serata con l’interpretazione de ” I manoscritti di Montecassino”, un’opera partorita “ dopo due anni di ricerca e duro lavoro“afferma il soprano. “
Lunedì 4 giugno-interpretazione musicale del secondo notturno di Chopin ad opera del Quartetto Pitagora composto da: Carlo Vicari (primo violino), Fabiola Gaudio (secondo violino), Lorenzo Rundo (viola) e Marco Simonacci(violoncello) con il soprano Tania Di Giorgio
Sabato 8 giugno-Omaggio a Napoli con il M° Marco Scialò e il soprano Tania Di Giorgio.

 

 

 

 

-presentazione veleni e verità ( -presentazione veleni e verità )

















Copyright © 2016 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.