Gli Articoli di Annatina Franzese - Inviato spaghettitaliani

Annatina Franzese

Il nuovo volto di "Sciuč- il panino vesuviano"

immagine in primo piano

Il nuovo volto di "Sciuč- il panino vesuviano"


Si č svolta lunedě 05 febbraio, nella nuova sede di via Boccaccio n. 16 a Pomigliano d’Arco, la presentazione del nuovo menů di

“Sciuč - il Panino Vesuviano”.

Un look nuovo ed una squadra totalmente giovane per i fratelli Marco e Giuseppe De Luca che, insieme al padre Mauro, investono dal 2015 sul territorio vesuviano. Un burger store di tendenza con cucina a vista, murales alle mura e sedie colorate. Alla serata, sono stati presenti anche alcuni dei produttori che, con le loro chicche, arricchiscono l’abbondante fornitura di materie prime di cui č fornito il locale.
Tra le novitŕ proposte, Egg Love, il panino di San Valentino. Pane al sesamo, funghi pioppini, uovo a cuore, hamburger di scottona podolica, Lingotto formaggio del caseificio La Teresina dell’Alto Casertano. In abbinamento, birra artigianale Cubulteria del Birrificio Karma. Una gustosa idea per chi vuole sorprendere “di gusto” la sua dolce metŕ.
Sempre nel menů invernale Friarič, panino con friarielli vesuviani, hamburger di suino nero casertano, provola fresca, patate di Avezzano. In abbinamento, birra artigianale Reale Ambrata del birrificio Birra del Borgo.
Per gli stomaci piů resistenti, Genovese in Conciato. Pane ciabatta, carne di corazza marchigiana cotta a bassa temperatura alla genovese ed una spolverata di conciato di Manuel Lombardi. In abbinamento Lacryma Christi del Vesuvio rosso delle cantine Matrone, presentato dall’enologo Andrea Matrone, Presente anche Antonietta Melillo, produttrice della cipolla di Alife, presidio Slow Food e simbolo di rinascita dell’agricoltura nel territorio alifano –protagonista del lavoro di recupero e valorizzazione delle vecchie vigne di famiglia a Boscotrecase.
Un gustoso intermezzo, da tenere presente come alternativo “pre-panino”, le polpette al sugo con antichi pomodori di Napoli.
Omaggio al Principe De Curtis per Totň Le Mokň, il panino destinato alla raccolta fondi a favore della Fondazione San Gennaro in occasione del progetto 50 Anni Senza Totň, finalizzato al recupero di due piazze del rione Sanitŕ. La cipolla di Alife di Antonietta Melillo, grigliata ed accompagnata all’hamburger di maiale nero casertano, caciocavallo campano di bufala, patate di Avezzano, salsa Harissa con papaccella napoletana (presidio Slow Food) dell’azienda agricola Bruno Sodano di Pomigliano d’Arco. In abbinamento, birra artigianale Reale Extra di Birra del Borgo.

Sciuč - il panino vesuviano
Via Giovanni Boccaccio n.18-80038
Pomigliano d'Arco (Na)

 

 

 

 

-Egg Love ( - )

-Genovese in Conciato.  ( - )

-Totň Le Mokň,  ( - )

-Friarč ( - )














Copyright © 2016 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. Č vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.