Gli Articoli di Annatina Franzese - Inviato spaghettitaliani

Annatina Franzese

Al W.I.P. le portate in tavola sono….canzoni da gustare

immagine in primo piano

Al W.I.P. le portate in tavola sono...canzoni da gustare.
W.I.P., acronimo di work in progress è il nome di un ristorante pizzeria sito in Nocera Inferiore, nato da un’idea di Domenico Fortino (esperto degli impasti delle pizze) e Lorenzo Oliva. Lunedì 22 gennaio i proprietari, insieme all’intera brigata composta dai pizzaioli Aniello Eulogio, Riccardo Faiella e dagli chef Alfonso Rega, Carmine Di Dato, hanno ospitato un simpatico format dando vita ad un’insolita serata intitolata: “Canzoni da Gustare”.
Un menù tutto da scoprire. Sei portate segrete, abbinate alle più amate canzoni napoletane, articolate tra pizze e piatti tradizionali partenopei rivelate agli ospiti solo all’atto della presentazione in tavola. Come entrè: tortino di melenzane e ricotta con coulis di pomodoro San Marzano. In abbinamento: Falanghina brut “Bomba d’amore” delle Cantine Annarumma. In sottofondo, lo struggente capolavoro di Pino Daniele “Napul’è”.
Sulle note della “Città e Pulicinella” niente di più indicato di un classico e gustoso pacchero allo scarpariello. Pomodorino, formaggio e basilico per un piatto dal condimento semplice e genuino. In abbinamento: Birra italiana di alta qualità artigianale del gruppo Perrella: Fravort Fresh Beer da Bassa fermentazione.
“Fatte na pizza” per la regina della serata: la pizza margherita. Pomodoro San Marzano Solania e Fior d’Agerola su impasto farina tipo 0 100% naturale Molino Braga con lievimaturazione di 12 ore. In abbinamento, una Fravort Fresh Beer da bassa fermentazione.
Un bel pomodoro giallo Solania, pesto alla trapanese, culatello di Venticano, noci e squacquerone su impasto di farina semintegrale tipo 1 Molino Quaglia con 36 ore di lievimaturazione per accompagnare “O’Sole mio”. In abbinamento le note di una Fravort Fresh Beer da Bassa fermentazione.
“O’ surdat nammurat” si è consumato su focaccia datterino Solania, ragù di braciola e scaglie di Provolone del Monaco su impasto farina tipo 1 addizionata a farina di amaranto Molino Braga con 60 ore circa di lievimaturazione. In abbinamento: Fravort Triple Speciale da Alta fermentazione.
Una serata così saporita, non poteva che concludersi sulle note di “Don Raffaè”, nella moderna versione del cantante Clementino. Per una versione rap di uno dei classici più conosciuti, un “azzardo” (come da lui stesso definito), da parte dello chef: sinfonia di pomodoro e lampone. Un pomodoro ripieno di lampone, bagnato dall’amaro amarè della distilleria Petrone.

W.I.P.
Via G. Atzori, n.265
84014 Nocera Inferiore (SA)

 

 

 

 

- Tortino di melenzane e ricotta con coulis di pomodoro San Marzano.  ( - )

-Paccheri allo scarpariello  ( - )

-Pomodoro San Marzano Solania e Fior d’Agerola  ( - )

-Pomodoro giallo Solania, pesto alla trapanese, culatello di Venticano, noci e squacquerone  ( - )

-Focaccia datterino Solania, ragù di braciola e  scaglie di Provolone del Monaco  ( - )

-Sinfonia di pomodoro e lampone ( - )












Copyright © 2016 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.