Le Ricette di Luigi Farina - Blogger

Luigi Farina alias Il Cuochino

Minestra con la zucchina lunga

Minestre e zuppe

Dosi per: 4

300 g di spaghetti spezzati
1 zucchina lunga oppure 2 più piccole
300 g di pomodori pelati
2 spicchi d’aglio
olio extravergine d'oliva q.b.
sale q.b.

Regione: Sicilia

Esecuzione:

Lavare la zucchina e tagliarla a pezzi di circa 30 cm e pelarla con un pelacarote o grattarla con un coltello a seghetto.
Tagliarla per il lungo, eliminare la parte centrale ricca di semi e spezzettarla a dadini di circa 2-3 cm ciascuno.
Preparare la salsa facendo insaporire l’aglio nell’olio e aggiungendo i pomodori pelati a pezzetti, salare e cuocere per circa 10 minuti.
Portare a bollore abbondante acqua salata e farvi cuocere i tocchetti di zucchina per circa 10 minuti. Trascorsi i 10 minuti aggiungere la salsa di pomodoro e lasciare insaporire mescolando per qualche minuto.
"Calare" gli spaghetti spezzati direttamente nella stessa pentola e portarla a cottura mescolando di tanto in tanto.
Servire la minestra caldissima.

Note:

Minestra tipica estiva che si usa preparare a Palermo con le zucchine lunghe tipiche della zona, che più lunghe e magre sono meglio è. Per ottenere questa forma caratteristica si sfrutta il fatto che la pianta di origine è un rampicante e si fa crescere in un canneto preparato per l'occorrenza e si fanno scendere dall'alto.
Caratteristica di questa pianta è anche che le foglie, morbide e vellutate, se preparate in modo simile alla zucchina sono veramente dolci e saporite, di una tenerezza unica, tanto che vengono chiamate "Tenerumi". Anche la minestra con i tenerumi è un piatto tipico estivo che si può gustare a Palermo.



Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati - È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nella presente pagina