Le Ricette di Pasquale Franzese - Chef

Pasquale Franzese

             

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 18/04/2016 alle ore 08.17.54

Francesina o Parigina "pizza/focaccia"

Pizze, focacce, calzoni

Questa ricetta, nel giorno 22-08-2019, è stata vista 82 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 4.381 volte, nel 2017 è stata vista 20.629 volte,
e nel 2018 è stata vista 21.766 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Autore della Ricetta:

Pasquale

Chef e Docente di ristorazione

Dosi per: 10

600 gr impasto pizza
250 gr pasta sfoglia
300 ml sugo di pomodoro "utilizzate i pelati"
200 gr prosciutto cotto
50 gr scaglie di grana formaggio
100 gr fette di scamorza “anche affumicata”
pepe
1 uovo “per spennellare sulla sfoglia”

Regione: Campania

Esecuzione:

in una teglia imburrata stendere l'impasto da pizza e lasciatelo lievitare.
Quando l'impasto ha raggiunto la lievitazione versare il sugo di pomodoro, disporre le fettine di cotto uniformemente su tutta la pizza e spolverare con il grana, scamozza e un pò di pepe.
Stendere la sfoglia allo spessore di 4mm., forarla ed adagiare la sfoglia su tutta la pizza.
Spennellare con uovo la sfoglia ed infornare a 180°C per circa 40min.

Vino:

Monica di Sardegna (Sardegna Antica) è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata Monica di Sardegna

Note:

E’ difficile risalire all’origine del nome, per quanto riguarda invece le origini della ricetta si dice che la parigina sia stata inventata in una rosticceria di Afragola, comune alle porte di Napoli, negli anni ’70, è una pizza rustica di origine napoletana, preparata con la pasta della pizza farcita e poi coperta con una croccante pasta sfoglia. A Napoli la parigina è uno snack che può essere gustato a qualsiasi ora del giorno. La parigina è davvero una ricetta molto gustosa perché è formata da un abbinamento perfetto tra una parte morbida (la pasta per la pizza) e una parte croccante (la pasta sfoglia), insaporite dal pomodoro, dal prosciutto cotto e dalla provola, in alcuni casi viene anche utilizzato anche il grana a scaglie o grattugiato.

il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360
il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.