Le Ricette di Pasquale Franzese - Chef

Pasquale Franzese

             

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 06/02/2016 alle ore 06.24.50

Sanguinaccio Napoletano versione moderna Sanguinaccio Napoletano versione antica

Creme, dolci al cucchiaio

Questa ricetta, nel giorno 23-08-2019, è stata vista 98 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 785 volte, nel 2017 è stata vista 10.450 volte,
e nel 2018 è stata vista 18.103 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Autore della Ricetta:

Pasquale

Chef e Docente di ristorazione

Dosi per: 10

Ingredienti salsa sanguinaccio “versione moderna” :
500 ml. latte, 500 gr. zucchero, 100 gr. cacao, 100 gr. cioccolato fondente,
25 gr. margarina, 50 gr. fecola di patate, 2 gr. sale, noce moscata, cannella e arancio grattugiato.

Ingredienti salsa sanguinaccio “ versione antica” :
250 gr. di sangue maiale fresco dalla macellazione, 500 gr. di latte, 125 gr. di cioccolato fondente, 25 gr. di cacao amaro, 200 gr. di zucchero, 20 g di farina, 7 gr. di strutto, 3 gr. sale, ½ cannella, ½ vaniglia.


Regione: Campagnia

Esecuzione:

Procedimento versione moderna : far sobbollire il latte con le zeste. Mescolare tutti gli altri ingredienti in una casseruola in acciaio a freddo. Versare il latte sul composto e portare ad ebollizione per 2-3 min. fino a quando non si addensa. “A piacere può essere aromatizzato anche con 25 ml di liquore Grand Marnier, servire questa salsa accompagnata da biscottini friabili, lingue di gatto o chiacchiere”.

Procedimento versione moderna : come lo preparava mia nonna…..
operazione importante il sangue va lavorato con la frusta e con il sale per evitare che si coaguli, poi va filtrato in un colino finissimo in cui sia stato adagiato un tovagliolo di tela.
In una casseruola mescolate con un po’ di latte la farina e cacao, poi incorporate il sangue, il resto del latte, lo zucchero, lo strutto e il cioccolato fondente a scaglie con le spezie. Portare il composto a ebollizione a fiamma bassissima mescolando con un cucchiaio, tempo quasi un’ora.
A piacere 5 gr liquore Grand Marnier a freddo.

Nb: il sanguinaccio non deve risultare troppo denso o troppo liquido.

Vino:

Girò di Cagliari Donna Jolanda "Cantina Meloni"
è un vino rosso dolce a Denominazione di Origine Controllata Girò di Cagliari, ottenuto da uve Girò in purezza, va servito a 6 - 8 °C con dessert, dolci e frutta secca. Uno dei pochi accostabili al cioccolato. Ottimo per concludere il pasto.

Note:

Il sanguinaccio è aromatizzato con sangue fresco del maiale, il che gli fornisce un caratteristico retrogusto acidulo, oggi la vendita al pubblico del sangue del maiale è stata vietata dal 1992, per questo motivo vi ho presentato la versione moderna. Il sanguinaccio è una salsa dolce a base di cioccolato,viene tradizionalmente preparata nel periodo di Carnevale, insieme ad altri dolci caratteristici come le chiacchiere, frappe….si mangia accompagnato da savoiardi o dolcetti secchi. È diffuso nelle cucine della Liguria, Marche, Abruzzo, Calabria, Emilia-Romagna, Umbria e Campania.

il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360
il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.