Le Ricette di Pasquale Franzese - Chef

Pasquale Franzese

             

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 30/09/2018 alle ore 07.57.46

Rigatone integrale con colatura di burrata pugliese

Pastasciutte

Questa ricetta, nel giorno 19-08-2019, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, nel 2017 è stata vista 0 volte,
e nel 2018 è stata vista 16.497 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Autore della Ricetta:

Pasquale Franzese

Chef/Docente di enogastronomia

Dosi per: 10

800 gr rigatoni integrali
800 gr melanzane
500 gr pomodorini
1400 gr burrata pugliese "4 burrate da 350 gr"
200 ml olio evo
10 gr aglio

Regione: Puglia

Esecuzione:

Lavare e tagliare le melanzane a cubetti.
Soffriggere le melanzane in olio abbondante.
Mettere le melanzane su carta assorbente e salare.
Spadellare i pomodorini a fiamma vivace con olio e aglio per 10 min.
In un contenitore versare le burrate e tagliare a pezzettini con una forbice.
Mettere in cottura la pasta.
Saltare la pasta nei pomodorini, gli ultimi due minuti unire le melanzane.
Disporre la pasta nel piatti di portata, adagiare la burrata sulla pasta e servire a tavola.

Vino:

Cantina Piero Mancini: Burberino Frizzante, Vino Frizzanre Rosso
Gustosissimo vino frizzante rosso, ottenuto per spremitura leggera da uve rosse.

Note:

Un piatto semplice veloce che racchiude un'esplosione di ingredienti e sapori della dieta mediterranea.
Il suo nome "la burrata" potrebbe far pensare al burro, ma la burrata è ottenuta da latte vaccino, e si contraddistingue per la sua consistenza decisamente più morbida e anche caratterizzata da una componente filamentosa al suo interno chiamata la stracciatella, costituita da mozzarella sfilacciata e da panna fresca artigianale, mentre l’involucro esterno è costituito dalla pasta filata. La burrata è nata nel 1956, un anno contraddistinto da nevicate straordinarie nelle Murge, e proprio nell’area compresa tra Andria e Castel del Monte, Lorenzo Bianchino, presso la masseria di Piana Padula, ebbe un'invenzione geniale, di conservare la stracciatella all’interno di una sorta di sacchetto preparato con la pasta di mozzarella, per evitare quindi che il latte e i suoi preziosi derivati fossero irrimediabilmente gettati a causa delle difficoltà di approvvigionamento della città, il signor Bianchino inventò un nuovo tipo di formaggio, che divenne poi famoso nel paese e nel resto del mondo.
il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360
il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


-Rigatone integrale con colatura di burrata pugliese ( - )


-Rigatone integrale con colatura di burrata pugliese ( - )


-Rigatone integrale con colatura di burrata pugliese ( - )













Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.