Le Ricette di Pasquale Franzese - Chef

Pasquale Franzese

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 15/04/2018 alle ore 08.36.00

Omelette al naturale

Secondi - Uova, formaggi

Questa ricetta, nel giorno 22-07-2018, è stata vista 44 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, nel 2017 è stata vista 0 volte,
e nel 2018 è stata vista 6.576 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Autore della Ricetta:

Pasquale Franzese

Chef/Docente di enogastronomia

Dosi per: 10

30 n° uova
10 gr sale
25 ml olio evo
10 gr prezzemolo tritato o 5 gr erba cipollina
50 gr burro (per ungere il padellino)

Regione: Sardegna/Francia

Esecuzione:

Nella bastardella mescolare tutti gli ingredienti.
Riscaldare un padellino in ferro o con il fondo antiaderente dal diametro di 22cm.
Ungere il padellino e versare l’uovo, per ogni porzione circa 3 uova.
Lavorare inizialmente con un cucchiaio le uova nel padellino, a metà coagulazione, raggruppare tutto l’uovo vicino alle pareti superiori del padellino.
Tenere vicino alla fiamma solo le pareti del padellino superiori.
Con l’aiuto del cucchiaio durante la lavorazione cercare di fare ruotare nelle pareti l'uovo che si coagula esternamente, per chi è molto esperto lo può fare direttamente dando il colpetto sul manico del pentolino.
L’omelette deve coagulare esternamente ma restare liquida internamente, si dice che deve restare “ BAVOSA”.

Vino:

Cantina Piero Mancini: Angedras Frizzante

Vino Frizzante Bianco
Vino piacevolmente frizzante da uve bianche, vendemmiate in anticipo e sottoposte a leggera spremitura.

Note:

L’omelette è un piatto tipico della cucina francese, sembra però avere delle origini antiche che risalirebbero ai Romani. Secondo l’Academie des Gastronomes, un’accademia fondata nel 1930 da Curnonsky e che si propone e promuovere lo sviluppo del patrimonio culinario, l’omelette francese è un’evoluzione dell’ovo mellita una preparazione a base di uova e miele. L’omelette ricorda una preparazione tipicamente italiana, la frittata, con la quale viene spesso confusa. La sostanziale differenza consiste nella diversa modalità di cottura. L’omelette infatti viene cotta solo da un lato, viene ripiegata su sé stessa formando una forma cilindrica conica nelle estremità, all’interno la consistenza deve risultare abbastanza umida, deve risultare ‘bavosa’, l’uovo quindi non deve essere cotto del tutto, ma rimanere molto morbido.
il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360
il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


-Omelette ( - )


-Omelette ( - )


-Omelette ( - )


-Omelette ( - )











Copyright ©2018 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.