Le Ricette di Pasquale Franzese - Chef

Pasquale Franzese

             

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 05/05/2017 alle ore 08.00.56

Pesce all'acqua pazza

Pesce

Questa ricetta, nel giorno 23-08-2019, è stata vista 78 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, nel 2017 è stata vista 66.847 volte,
e nel 2018 è stata vista 30.757 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Autore della Ricetta:

Pasquale Franzese

Chef/Docente di enogastronomia

Dosi per: 10

10 n° orate da 250 gr cad. g o branzino
8 n° spicchi di aglio
100 ml olio extravergine d’oliva
300 ml vino bianco secco
600 ml acqua
400 gr di pomodorini ciliegini cupido di pula
50 gr prezzemolo tagliato a pezzi grossolano
sale

Regione: Campania/Sardegna

Esecuzione:

Squamare ed eviscerare il pesce.
Disporre in padella o in teglia il pesce.
Versare il vino e acqua "il liquido deve raggiungere la metà del ventre del pesce".
Mettere i pomodorini tagliati a quattro, l'olio, sale e prezzemolo.
Cuocere il pesce in padella con il coperchio, inizialmente a fiamma vivace, quando il liquido inizia a sobollire a fiamma lenta, tempo di cottura 18min.
Cottura a forno: predisporre il forno a 180°C, infornare il pesce per 20minuti.
Servire il pesce con un contorno caldo.

Vino:

Cantina Meloni: Nuragus di Cagliari (Sardegna Antica) è un vino bianco a Denominazione di Origine Controllata Nuragus di Cagliari.

Note:

Il metodo utilizzato per la cottura del pesce, detto Acqua Pazza, secondo l’antica tradizione napoletana, deriva dall’abitudine dei pescatori di cucinare il pesce da loro pescato, in acqua di mare mescolata col vino bianco (da qui quindi “acqua pazza”). Possiamo definirlo come uno dei brodi più antichi della cucina mediterranea.
I pomodorini "Ciliegini" e il "Cupido" prodotto a Pula, sono i pomodori più famosi al mondo ricchi di fibre.

il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360
il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


Orata all


Orata all


Orata all













Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.