Le Ricette di Pasquale Esposito - Chef

Pasquale Esposito

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 01/03/2015 alle ore 22.58.28

Cialda di amaretti con mousse di ricotta e salsa al Mirto

Dolci, dolcetti

Ricetta del giorno 05-03-2018

Cuochino d'Oro 2017


voti ricevuti: 36

Questa ricetta, nel giorno 17-12-2018, è stata vista 65 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 6.670 volte, nel 2017 è stata vista 38.589 volte,
e nel 2018 è stata vista 45.817 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Autore della Ricetta:

Pasquale Esposito

Executive Chef - Docente di cucina

Dosi per: 4

Per la cialda:
100 g di burro
60 g di zucchero
200 g di amaretti

Per la mousse:
300 g di ricotta di pecora
100 g di zucchero
30 g di canditi
30 g di cioccolato a scaglie

Per la salsa:
3 dl di liquore di mirto
50 g di miele
buccia di 1/2 arancia

Regione: Sardegna

Esecuzione:

Prima di tutto preparare la riduzione al mirto mettendolo in una pentola, tutti gli ingradienti, su fuoco basso, lasciare bollire fino a raggiungere una consistenza viscosa quindi lasciare raffreddare;
Intanto a parte lavorare la ricotta con lo zucchero, quindi aggiungere i canditi e i pistacchi mescolando delicatamente, porre in frigorifero per 35-40m.
Nel frattempo sbriciolare gli amaretti in una terrina ed aggiungere il burro morbido e lo zucchero, impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo, lasciare riposare in frigorifero per 15m, dopo di che stendere l’impasto di 5 mm di spessore, ricavare 4 dischi di 8 cm di diametro ed infornare a 200° C per circa 5 minuti fino a far dorare i bordi, (appena sfornate adagiare delicatamente la cialda su una coppetta rovesciata e darle la forma, una volta raffreddata separare dalla coppetta);
Sfornare e lasciare raffreddare bene;
Mettere il composto di ricotta in una sac-a-poche con bocchetta a liscia; creare uno spumone con la ricotta sulla cialda e terminare con la riduzione al mirto, servire freddo.

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2018 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.