Le Ricette di Luigi Farina - Blogger

Luigi Farina alias Il Cuochino

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 19/03/2016 alle ore 09.49.27

Sfinci di San Giuseppe palermitane

Dolci - Dolci, dolcetti

Ricetta del giorno 19-03-2018

Cuochino d'Oro 2017


voti ricevuti: 41

Questa ricetta, nel giorno 20-02-2018, č stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) č stata vista 1.943 volte, nel 2017 č stata vista 27.089 volte,
e nel 2018 č stata vista 3.030 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Ingredienti:

1 l di acqua
1 kg di farina
150 g di sugna
1 buccia d'arancia
30 uova
3 kg di ricotta di pecora fresca
2,400 k di zucchero sempolino
2 g di vaniglia
300 g di granella di cioccolata
300 g di scorzetta d'arancia candita
300 g di zuccata

Regione: Sicilia

Esecuzione:

Porre in un tegame l'acqua, la sugna e la buccia d'arancia. Appena l'acqua bolle incorporare la farina, rimestando sempre con un cucchiaio di legno. Quando la massa si stacca dalla pentola, ritirarla dal fuoco, e, poco per volta incorporare le uova.
Con un cucchiaio da tavola e con l'indice sinistro far cadere in una pentola piena di olio bollente un po' dell'impasto, rimestando sempre il rimanente, e lasciare friggere finchč non saranno ben dorate e gonfie per 3 volte del volume originario.
Lasciare scolare per bene in carta assorbente.
Preparare la crema:
Porre la ricotta in una bacinella con lo zucchero e la vaniglia. Impastare bene e farla riposare per almeno un'ora.
Passare la crema attraverso un setaccio di crine e poi in uno di seta.
Aggiungere la granella di cioccolato, la scorzetta d'arancia candita e tagliata a cubetti, e la zuccata sempre tagliata a cubetti.
Riempire con questa crema le sfinci e porre sopra ciascuna ancora della crema, una striscetta di buccia d'arancia candita e una ciliegina candita.
Spolverare con zucchero semolino e con pistacchio tritato.

Note:

Dolce tipico che si usa preparare a Palermo il giorno di San Giuseppe (19 Marzo).
Le dosi sono per circa 70 sfinci.


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternitą, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternitą



















Copyright ©2018 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. Č vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.