Le Ricette di Luigi Farina - Blogger

Luigi Farina alias Il Cuochino

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 10/03/2008 alle ore 10.45.39

Passatelli con formaggio di fossa, seppiolini e spiedini di seppiolini

Pastasciutte

Cuochino d'Oro 2017


voti ricevuti: 0

Questa ricetta, nel giorno 08-12-2018, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, nel 2017 è stata vista 0 volte,
e nel 2018 è stata vista 1.534 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Autore della Ricetta:

Vincenzo Cammerucci

Chef del Ristorante Lido Lido

Dosi per: 4

150 gr. di pane grattato
100 gr. di parmigiano reggiano grattato
100 gr. di formaggio di fossa
noce moscata
limone
4 uova
farina poca q.b.
sale e pepe q.b.
16 seppiolini
20 gr. di cipolla tritata
10 gr. di aglio verde da taglio tritato
1 dl. di olio extra vergine d’oliva

Esecuzione:

Fare i passatelli, lasciarli riposare in frigo. Fare 4 spiedini con le seppioline, con le restanti tritarle fini, farle cuocere con olio,cipolla e aglio velocemente, aggiungendo pochissima acqua.
Cuocere i passatelli in acqua salata, condirli con il sugo di seppiolini.
Disporre nei piatti con su lo spiedino di seppiolini dopo averlo cotto.

Note:

Ricetta allegata all'articolo "A Tavola con le Stelle" in occasione di “A Table avec les Etoiles” che si svolgerà a Château de Bagnols il 26 e 27 Marzo 2008 - www.spaghettitaliani.com/Mostre/NewsSagre006.htm
Francia e Italia insieme per una cucina “stellare” il 26 e 27 Marzo.
Nei territori del Beaujolais Nouveau, patria del vino nuovo più famoso del mondo, a 30 km da Lione, gli chef romagnoli stellati Vincenzo Camerucci e Alberto Faccani cucineranno con i colleghi francesi Matthieu Fontaine e Jean Brouilly nel grande evento “A Table avec les Etoiles” con atelier gastronomici e degustazioni aperte al pubblico.

Ricetta presentata da:

Vincenzo Cammerucci

Vincenzo Cammerucci è nato a Recanati (MC) il 7 febbraio 1957. Inizia giovanissimo l’attività a fianco del fratello chef, dopo un periodo di formazione all’Istituto alberghiero di Senigallia. Alla ricerca di nuove esperienze, ha fatto diverse tappe in ristoranti in Italia e all’estero tra i più conosciuti: il “Tivoli” di Cortina, “l’Artini” e il “Des Alpes” a Madonna di Campiglio, la “Grotta” di Brisighella, il “Waldorf Astoria” e l’ “Hotel Ambasciatori” di Rimini dove lega una stretta amicizia con lo chef Gino Angelini che sfocerà in diverse collaborazioni. Ha partecipato a numerosi stage anche all’estero, il più importante certamente quello con Gualtiero Marchesi. Nel 1991 decide di gestire in prima persona la cucina del “Bistrot Claridge” a Cesenatico affiancato in sala da altri due soci e nel giro di poco tempo il ristorante viene citato su tutte le guide gastronomiche. Entra nel 1994 a far parte dei Giovani Ristoratori d’Europa di cui oggi è rappresentante regionale. Dal 1996 gestisce affiancato dalla moglie il ristorante “Lido Lido” a Cesenatico dove nel 1999 si è svolto il congresso annuale dei Giovani Ristoratori, dal 2001 stella Michelin, 15/20 Espresso, 2 forchette Gambero Rosso e segnalato su tutte le guide. Ha fatto diverse apparizioni in trasmissioni televisive a livello locale e nazionale (Gambero Rosso Channel, Rai, Canale 5.) Membro nell’organizzazione di “Squisito” Ottobre 2004 San Patrignano comunità della cultura enogastronomica. Docente all’ università della cucina di Colorno (Parma).
Ristorante Lido Lido
via Ferrara, 12 - Cesenatico (FC) Italia
Tel. +39 0547 673311
www.lidolido.com

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


Passatelli con formaggio di fossa, seppiolini e spiedini di seppiolini - Vincenzo Cammerucci ( - )

















Copyright ©2018 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.