Le Ricette di Luigi Farina - Blogger

Luigi Farina alias Il Cuochino

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 28/12/2016 alle ore 14.01.15

Polpette di sarde al sugo

Secondi - Pesce

Ricetta del giorno 08-11-2018

Cuochino d'Oro 2017


voti ricevuti: 28

Questa ricetta, nel giorno 18-02-2018, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 2.338 volte, nel 2017 è stata vista 15.024 volte,
e nel 2018 è stata vista 1.753 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Ingredienti:

sardine 1 kg
mollica di pane grattata 150 g
cipolla 1
aglio 1 spicchio
menta 4 foglie
prezzemolo 1 mazzetto
parmigiano grattugiato 150 g
un po' di buccia di limone grattugiata
uova 3
olio extra-vergine d'oliva 1 cucchiaio
olio per friggere q.b.
sale e pepe q.b.
passata di pomodoro 1 lt

Regione: Sicilia

Esecuzione:

Pulite le sardine, privatele delle spine e della testa e lavatele, ponetele in un tagliere e tritatele, con l'aiuto di un coltello.
Setacciate la mollica grattata.
Lavate delicatamente con acqua fredda il prezzemolo e la menta, asciugateli con un canovaccio, quindi tritateli.
Sbucciate la cipolla, lavatela, asciugatela con un canovaccio, quindi tritatela.
Sbucciate lo spicchio d'aglio, quindi schiacciatolo.
Rosolate leggermente nell'olio d'oliva la cipolla tritata e l'aglio schiacciato.
Ponete in una ciotola le sardine tritate, la mollica e il formaggio grattugiati, il prezzemolo e la menta tritati, il soffritto di aglio e cipolla, un pizzico di buccia di limone grattugiata, sale e pepe, quindi amalgamate bene tutti gli ingredienti, aiutandovi con una mano.
Preparate con questo composto delle polpette e friggetele in abbondante olio caldo, rigirandole delicatamente con una forchetta.
Intanto mettete a scaldare la passata di pomodoro in un tegame.
Scolatele su un foglio di carta assorbente e riponetele nella passata calda, Lasciate insaporire per almeno 15 minuti quindi servitele calde, accompagnate da qualche cucchiaio di sugo, che dovrà essere abbastanza denso.

Note:

Con il sugo delle polpette (ricordarsi che dovrà essere abbastanza denso) si può condire della pasta corta, come per esempio delle penne rigate, o della pasta lunga, come per esempio dei vermicelli.


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2018 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.