Le Ricette di Luigi Farina - Blogger

Luigi Farina alias Il Cuochino

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 16/12/2016 alle ore 16.23.50

Involtini di pesce spada palermitani

Secondi - Pesce

Ricetta del giorno 09-04-2018

Cuochino d'Oro 2017


voti ricevuti: 1.269

Questa ricetta, nel giorno 19-02-2018, č stata vista 49 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) č stata vista 10.545 volte, nel 2017 č stata vista 11.896 volte,
e nel 2018 č stata vista 1.493 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Dosi per: 4

12 fettine di pescespada tagliate sottili di circa 30 g ciascuna
200 g di polpa di pescespada
2 cipolle
10 fette di pancarrč
2 dl di olio extra-vergine d'oliva
50 g di uva passa
50 g di pinoli
3 uova
2 arance
100 g di parmigiano grattugiato
1 ciuffo di prezzemolo
16 foglie di alloro
pangrattato
sale e pepe q.b.

Regione: Sicilia

Esecuzione:

Lavate con acqua fredda il prezzemolo, asciugatelo delicatamente con un canovaccio, quindi tritatelo.
Sbriciolate il pancarrč e mettetelo in una terrina insieme al parmigiano, al prezzemolo tritato, al sale, al succo ricavato dalle due arance e spolverate di pepe.
Sbucciate le cipolle, lavatele, asciugatele con un canovaccio, quindi grattatene una e tagliate a fette l'altra.
Pulite la polpa di pesce spada e tagliatela a cubetti.
Ponete in una padella con l'olio d'oliva la cipolla grattata, ponetela su fuoco basso e fatela imbiondire. Aggiungete i cubetti di pesce spada, l'uvetta e i pinoli, e fate cuocere per circa 5 minuti mescolando con un cucchiaio di legno.
Unite il tutto nella terrina con il pancarrč, aggiungete le uova e mescolate per amalgamare bene il tutto.
Battete leggermente le fettine di pesce spada, facendo attenzione di non rompere la polpa.
Ponete al centro di ogni fetta un po' di ripieno e chiudete ad involtino, facendo attenzione che siano ben chiusi per non fare fuoriuscire il ripieno.
Infilzate gli involtini in stecchi di legno, alternandoli alle fette di cipolla e alle foglie di alloro, mettendone tre in ogni stecco. Ungeteli da ogni parte con olio e passateli in pangrattato. Quindi fateli cuocere alla griglia da ambo le parti a fuoco moderato per circa 5 minuti per parte.
Serviteli ben caldi, irrorandoli con un filo di olio crudo.


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternitą, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternitą



















Copyright ©2018 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. Č vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.