Le Ricette di Gerardo Del Duca - Chef

Gerardo Del Duca

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 21/08/2017 alle ore 18.06.09

Baccalà in umido con patate Silane e Olive Ogliastre nostrane

Pesce

Ricetta del giorno 05-12-2018

Cuochino d'Oro 2017


voti ricevuti: 23

Questa ricetta, nel giorno 13-12-2018, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, nel 2017 è stata vista 9.237 volte,
e nel 2018 è stata vista 29.755 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Autore della Ricetta:

Chef Gerardo Del Duca

Dosi per: 4

600 gr circa di Baccalà già idratato
1 Cipolla rossa di Tropea
1 Spicchio di Aglio
1 Mazzetto di prezzemolo
Un pizzico di Origano
600 gr di patate
100 gr di Olive sottolio Ogliastre
12 Pomodorini
Olio di oliva q.b.
Sale e Pepe q.b.

Regione: Campania

Esecuzione:

Per prima cosa tagliate in pezzi non molto piccoli il Baccalà, pulite e affettate molto sottilmente la cipolla.
Prendete un tegame dal bordo alto e versatevi l'olio di oliva, la cipolla e lo spicchio d'aglio in camicia, lasciate appassire per qualche minuto. Togliete l'aglio, mettere in padella i pezzi di baccalà.
In un'altra pentola sbollentate le patate portandole a 3/4 della loro cottura, spellatele e tagliatele in grossi spicchi. Aggiungete le patate in padella con il resto degli altri ingredienti, chiudete con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco molto basso finché le patate non saranno cotte.
Infine prima di servire aggiustare con sale e pepe.
Volendo si potrebbe servire con crostoni di Pane all'aglio e della Polenta.

Note:

Le Olive Ogliastre sono una varietà di Olivo che cresce a pochi metri dal mare.

Il Baccalà va sempre salato alla fine perché di suo e già abbastanza sapido.

Le Patate Silane sono una varietà di Patate che sono coltivate in altura in Sila.

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2018 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.