Le Ricette inserite su

spaghettitaliani.com

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 04/03/2006 alle ore 17.27.24

Cannoli alla palermitana

Dolci, dolcetti

Questa ricetta, nel giorno 22-08-2019, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, nel 2017 è stata vista 0 volte,
e nel 2018 è stata vista 0 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Dosi per: 4

250 g di farina
25 g di strutto
1 pizzico di cacao
mezzo cucchiaio di caffè in polvere
25 g di zucchero
1 albume d’uovo
400 g di ricotta fresca
250 g di zucchero a velo
50 g di zuccata
50 g di ciliegie candite
50 g di cioccolata a granelli
50 g di scorzetta d’arancia candita

Regione: Sicilia

Esecuzione:

Procurarsi dei cannelli massicci cilindrici di circa 2 cm di diametro e circa 20 cm di lunghezza.
Impastare la farina con lo strutto, lo zucchero, il marsala, mezzo limone spremuto, il cacao, il caffè in polvere, il sale, finchè non diventa ben elastico. Fare riposare l’impasto per circa 1 ora e mezza, avvolta in un canovaccio.
Tirare la sfoglia dello spessore di circa 2-3 mm e ricavarne dei dischi di circa 10 cm di diametro.
Ungete i cannelli d’olio, poggiate su ognuno di essi un disco di pasta e unitene le due estremità, rivestendo i cannelli, saldandoli con un po’ di albume d’uovo, formando così i cannoli.
Porre sul fuoco una padella con abbondante strutto ed olio di semi. Appena sarà ben caldo mettere i cannelli a friggere, finchè non diverranno di un colore biondo scuro. Toglierli dal fuoco e metterli a scolare su un foglio di carta assorbente. Appena freddi, liberare le scorze dei cannoli dai cannelli.
Mescolare la ricotta con lo zucchero a velo, aromatizzando con la vaniglia passata al setaccio. Aggiungere la zuccata tagliata a dadini, la cioccolata a granelli e la scorretta d’arancia candita.
Riempire le scorze con la crema. Spolverizzare con lo zucchero a velo vanigliato. Quindi guarnite, ponendo all’estremità dei cannoli mezza ciliegina candita.

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.