Le Ricette inserite su

spaghettitaliani.com

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 29/03/2006 alle ore 12.03.05

Crostata di ricotta del Gargano

Torte, crostate

Questa ricetta, nel giorno 17-08-2019, č stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) č stata vista 0 volte, nel 2017 č stata vista 0 volte,
e nel 2018 č stata vista 0 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Dosi per: 8

farina 300 g
burro 100g
zucchero 160 g
lievito in polvere 1 bustina
uova 2
ricotta 300 g
cedro e arancia canditi 70 g
maraschino 3 cucchiai
zucchero a velo 1 cucchiaio
cannella 1 pizzico
sale 1 pizzico

Regione: Puglia

Esecuzione:

Tagliate a dadini il cedro e l'arancia candita.

Mettete la ricotta in una terrina, lavoratela abbondantemente con una forchetta, aggiungete metą dello zucchero, la cannella e il maraschino, mescolate bene gli ingredienti con un cucchiaio di legno, aggiungete 1 uovo ed amalgamatelo bene, infine aggiungete i canditi a dadini e mescolate ancora.

Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente e tagliatelo a pezzetti.Setacciate la farina e il lievito su una spianatoia, disponendoli a fontana, aggiungete il rimanente zucchero e il sale, mettete al centro l'uovo rimanente e il burro a pezzetti, quindi impastate rapidamente.

Imburrate e infarinate una tortiera.

Stendete l'impasto con il mattarello in uno strato sottile di circa 3 cm di spessore, foderate la tortiera, mettendo da parte i ritagli di pasta rimasti. Versatevi al centro il composto di ricotta e distribuitelo uniformemente con una spatola.

Stendete nuovamente i ritagli di pasta e dalla sfoglia ottenuta, ricavatene delle listarelle dello spessore di circa 2 cm, che distribuirete a rete sulla torta.

Ponete la tortiera in forno preriscaldato a 180° circa e lasciate cuocere per circa 60 minuti.

A cottura ultimata, fatela raffreddare, sformatela, cospargete con lo zucchero a velo, quindi servite fredda.

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternitą, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternitą



















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. Č vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.