Le Ricette inserite su

spaghettitaliani.com

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 02/03/2006 alle ore 16.10.25

Melanzanine ammuttunate

Verdure, legumi, patate

Questa ricetta, nel giorno 22-08-2019, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, nel 2017 è stata vista 0 volte,
e nel 2018 è stata vista 0 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Dosi per: 4

melenzanine piccole 800 g
menta fresca qualche foglia
caciocavallo fresco 100 g
pepe 5 g
salsa di pomodoro 300 g
cipolla 1
olio extra-vergine d’oliva 5 cucchiai
zucchero (facoltativo) 1 cucchiaio
sale grosso q.b.
sale q.b.

Regione: Sicilia

Esecuzione:

Pulite e sbucciate l’aglio e tagliatelo a fettine.

Lavate le foglioline di menta, asciugatele delicatamente con un canovaccio, quindi tritatele.

Macinate grossolanamente il pepe.

Tagliate a dadini il caciocavallo.

Tagliate alle melanzane il gambo, lavatele e praticate dei piccoli tagli, lasciandole intere. Lasciatele spurgare per circa 15 minuti in una scodella con acqua e sale grosso. Scolatele e ponetele ad asciugare in uno scolapasta.

Con gli ingredienti precedentemente preparati (aglio, menta, pepe e caciocavallo), imbottite le melanzane, inserendoli nei tagli praticati in precedenza.

Rosolate le melanzane in una padella con 3 cucchiai d’olio.

Sbucciate la cipolla e tritatela finemente.

In un tegame fate rosolare la cipolla tritata nel rimanente olio, versatevi la salsa, salate a gusto, e se volete il cucchiaio di zucchero. Fate cuocere per circa 5 minuti, quindi aggiungete le melanzane e lasciate cuocere per altri 10 minuti circa.

Si possono servire calde, ma sono più gustose fredde.

Se si vuole, con il sugo di cottura si possono condire degli spaghetti, per preparare un ottimo primo. In questo caso si deve usare più salsa di pomodoro in funzione delle porzioni di spaghetti da condire.

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.