Le Ricette inserite su

spaghettitaliani.com

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 26/03/2006 alle ore 16.59.09

Frittata di ortica e erbe montane

Uova, formaggi

Questa ricetta, nel giorno 17-08-2019, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, nel 2017 è stata vista 0 volte,
e nel 2018 è stata vista 824 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Autore della Ricetta:

Bruno Vallepiano

Dosi per: 4

4 manciate di erbe
ortiche, foglie di primule, spinaci di montagna uerle
4 o 5 uova
olio di oliva
4 cucchiaiate di parmigiano grattugiato
sale e pepe q.b.
se piace: un poco d'aglio tritato

Regione: Piemonte

Esecuzione:

Dopo aver accuratamente lavato le erbe, sbollentatele in acqua non salata.
Scolate, strizzate e tritate il ricavato.
In una terrina sbattete le uova alle quali aggiungete il parmigiano, sale e pepe ed eventualmente l'aglio.
Aggiungete le erbe tritate ed amalgamate il tutto.
In una capace padella scaldate l'olio di oliva. A questo punto potete scegliere se fare una grossa frittata versando tutto l'impasto, oppure delle frittelle versando il preparato a cucchiaiate.
Procedere con la cottura come per una normale frittata, quindi asciugare su carta bianca da cucina.

Come si serve:
Si porta in tavola su un grande piatto, decorando con ciuffetti di erba o fiori dello stesso tipo di quelli utilizzati per la preparazione.
Si può accompagnare con insalatina novella.

Note:

In primavera, quando le prime tenere erbe spuntano negli orti o nelle campagne, i loro germogli vengono utilizzati per la preparazione di un piatto antichissimo che utilizza ingredienti semplici e poveri.
Si tratta delle saporite frittate verdi che vengono preparate tutt'oggi e possono essere a base di ortiche oppure di altre erbe commestibili.

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.