Le Ricette di Associazione Spaghettitaliani

Associazione Spaghettitaliani

Ricetta inserita in archivio il giorno 20/07/2010 alle ore 17.47.44

Polipetti in umido

Antipasti - Antipasti caldi

Cuochino d'Oro 2017


voti ricevuti: 28

Questa ricetta, nel giorno 19-09-2018, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 784 volte, nel 2017 è stata vista 9.818 volte,
e nel 2018 è stata vista 7.018 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Dosi per: 4

500 g di polipetti interi
1 cipolla grande
300 g di pomodori maturi
olio extra-vergine d'oliva
mezzo bicchiere di vino bianco
una manciata di porezzemolo tritato

Esecuzione:

Pulire e lavare più volte i polipetti, quindi lasciarli a scolare.
Pelare i pomodori, privarli dell'acqua e dei semi, quindi tagliare la polpa rimasta a dadini.
Sbucciare la cipolla, tagliarla a fette e lasciarla appassire in una capiente casseruola con qualche cucchiaio di olio extravergine d'oliva a fuoco moderato.
Aggiungere i polipetti interi e far cuocere per una decina di minuti. Se è necessario aggiungere un poco d'acqua.
Appena il liquido di cottura sarà evaporato aggiungere il vino, lasciare sfumare a fiamma viva. Quindi continmuare la cottura per altri dieci minuti a fuoco moderato.
Aggiungere i pomodori a pezzetti, coprire la casseruola con un coperchio, quindi lasciare cuocere per altri venti minuti circa a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto.
A cottura ultimata, aggiungere una manciata di prezzemolo tritato, lasciare raffreddare, quindi servire.

Note:

Questo piatto si può gustare anche freddo.

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2018 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.