Le Ricette inserite su

spaghettitaliani.com

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 05/03/2006 alle ore 09.39.54

Pasta con le sarde al forno

Timballi, cannelloni, pasticci

Questa ricetta, nel giorno 17-08-2019, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, nel 2017 è stata vista 0 volte,
e nel 2018 è stata vista 504 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Dosi per: 4

zafferano 2 bustine
uva passa 30 g
sarde 800 g
sale e pepe q.b.
pinoli 20 g
pangrattato 100 g
olio extravergine d'oliva q.b.
mandorle tostate 100 g
maccheroni 500 g
finocchietti di montagna 8 mazzi
cipolla 1
acciughe salate 4

Regione: Sicilia

Esecuzione:

Pulite per bene le sarde e portatele a "linguata" (deliscate senza né testa né coda e aperte a libro).

Lessate i finocchietti, ben puliti, in abbondante acqua salata. Scolateli e mettete da parte l'acqua per cuocervi poi la pasta.

Soffriggete in un tegame la cipolla finemente grattugiata con molto olio. Appena dorata unitevi l'uva passa ed i pinoli, le mandorle abbrustolite, le acciughe già pulite e sciolte a fumo di pentola con un po’ d'olio, lo zafferano sciolto in un cucchiaio di acqua tiepida.
Togliete dal fuoco ed in padella soffriggete leggermente alcune sarde a "linguata".

Nell'olio di frittura delle sarde fate insaporire i finocchietti triturati e aggiungete quindi le sarde crude tenute da parte, sminuzzandole con un mestolo di legno.

Lessate la pasta nell'acqua dei finocchietti, scolatela bene al dente e conditela con la salsa di cipolla e con parte dei finocchietti con le sarde.

Sistematela in una teglia unta e spolverata di pangrattato. Terminate con le sarde. Coprite con del pangrattato precedentemente abbrustolito e passate a forno caldo per circa 10'.

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.