Le Ricette inserite su

spaghettitaliani.com

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 05/03/2006 alle ore 09.20.15

Cannelloni alla siciliana

Timballi, cannelloni, pasticci

Questa ricetta, nel giorno 17-08-2019, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, nel 2017 è stata vista 0 volte,
e nel 2018 è stata vista 661 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Ingredienti:

Ingredienti per la pasta:
300 g di farina
1 cucchiaio di olio d’oliva

Ingredienti per il ripieno:
350 g di carne macinata
150 g di provolone
50 g di parmigiano grattugiato
50 g di farina
50 g di salsiccia
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
50 g di salame tipo Napoli
mezzo bicchiere di vino bianco secco
salsa di pomodoro
mezzo mestolino di brodo
sale e pepe q.b.

Regione: Sicilia

Esecuzione:

Porre sul tavolo da lavoro la farina a fontana, versarvi l’olio d’oliva e le uova, quindi impastare bene. Tirare le sfoglie e ricavarne dei fazzoletti quadrati di circa 10 cm di lato. Farli cuocere al dente in acqua salata. Appena cotti, scolarli e metterli in un recipiente con acqua fredda salata, per fermarne la cottura.

Scolarle e metterle ad asciugare sopra un canovaccio perfettamente pulito.

Fare rosolare in una padella la cipolla tritata, l’aglio leggermente schiacciato e la carne macinata, Aggiungere il vino, farlo evaporare, quindi spolverizzare con la farina e mescolare con un cucchiaio di legno, fino a legare per bene l’impasto. Unire la salsiccia e il salame tritati grossolanamente, mescolando sempre con il cucchiaio di legno. Regolare a gusto di sale e pepe e per finire aggiungere il provolone sminuzzato.

Fare raffreddare in un piatto l’impasto e riempire aiutandosi con un sacchetto di tela, i cannelloni, formati arrotolando i quadrati di pasta.

Porre i cannelloni così formati in una teglia da forno unta d’olio, spolverizzarli con il parmigiano grattugiato, irrorarli con un po’ di salsa di pomodoro, aggiungere il brodo, porre in forno preriscaldato a 180°, e lasciarli cuocere finchè il formaggio non si sarà quasi fuso, quindi servire caldi.

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.