Le Ricette inserite su

spaghettitaliani.com

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 08/11/2005 alle ore 15.56.20

Spaghetti con astice al trionfo dell'orto

Pastasciutte

Questa ricetta, nel giorno 20-08-2019, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, nel 2017 è stata vista 0 volte,
e nel 2018 è stata vista 469 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Dosi per: 4

spaghetti 350 g
astici 2
carciofi 3
pomodori 200 g
scalogno 1
peperone ½
vino bianco 200 ml
brandy 80 ml
dragoncello q.b.
basilico q.b.
prezzemolo q.b.
aglio 1 spicchio
olio extra-vergine d’oliva q.b.
sale q.b.

Esecuzione:

Tuffate gli astici in acqua salata per circa 8 minuti. Sgusciateli a freddo e tagliateli a dadini.

In poca acqua fate cuocere con olio, aglio, sale e pepe i carciofi, dopo averli puliti, privati delle punte e tagliati a spicchi sottili.

Pulite i pomodori, pelateli, privateli dei semi e dell’acqua di coltura e tagliateli a dadini.

Pulite il ½. peperone, togliete il filo bianco e i semi e tagliatelo a falde piccole.

Soffriggete lo scalogno e i carapaci degli astici con l’aglio, spruzzate con il brandy e il vino bianco. Aggiungete dell’acqua, le erbe, i pomodori, il peperone e fate cuocere per circa 30 minuti.

A cottura ultimata passate e frullate il tutto.

Fate cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente, quindi saltateli con carciofi, astice, salsa e un giro d’olio e servite caldi.

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.