Le Ricette inserite su

spaghettitaliani.com

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 08/11/2005 alle ore 19.03.22

Rigatoni alla carbonara

Pastasciutte

Questa ricetta, nel giorno 20-08-2019, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, nel 2017 è stata vista 0 volte,
e nel 2018 è stata vista 468 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Autore della Ricetta:

Erika

Piccola cuoca romana

Dosi per: 2

250 g di rigatoni
2 uova intere
pancetta a cubetti (o guanciale)
1 cipolla piccola
peperoncino (o pepe)
olio q.b.
pecorino romano grattugiato (abbondante)

Regione: Lazio

Esecuzione:

Preparate un soffritto, in una padella molto grande, con olio, cipolla, peperoncino e pancetta (chi preferisce il pepe, ovviamente, non lo aggiungerà al soffritto, ma lo gratterà sulla pasta alla fine della preparazione); non coprite il tegame mentre preparate il soffritto altrimenti la cipolla, anzichi dorare, si lesserà.

Appena pronto il soffritto (ovvero quando la cipolla sarà dorata, ma non troppo) spegnete il fuoco, coprite il tegame e mettetelo da parte.

Cuocete la pasta in acqua salata, ma non troppo perchi poi dovrete aggiungere il pecorino, e mentre la pasta cuoce sbattete le uova in un piatto con un pizzico di sale.

Scolate la pasta al dente, riaccendete il fuoco sotto il soffritto e versatevi dentro la pasta; mescolate un po', quindi aggiungete le uova sbattute e mescolate immediatamente, per fare in modo che non si formi un'unica frittata, ma che l'uovo si "strapazzi" bene.

Aggiungete immediatamente il pecorino, che deve essere abbondante, e fate ripassare il tutto in padella mescolando continuamente.

Quando avrete ottenuto un insieme omogeneo e l'uovo si sarà cotto bene, spegnete e servite.




Note:

Servite la pasta caldissima, altrimenti risulter` una mezza schifezza!!!
Una scuola di pensiero, diversa dalla mia, dice che l'uovo della carbonara dovrebbe rimanere un pò molliccio, se preferite cosl, allora, una volta versato l'uovo nella pasta, basterà dare una veloce mescolata e spegnere subito il fuoco per non farlo cuocere troppo.

Vorrei precisare che la carbonara VERA si fa con i rigatoni (detti anche "maccheroni") e non con gli spaghetti, perchi essendo l'uovo un collante, se si usano gli spaghetti diventa un vero problema districarli per mangiarseli!

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.