Le Ricette inserite su

spaghettitaliani.com

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 12/05/2003 alle ore 19.32.19

Cous-cous ai frutti di mare

Piatti unici

Ricetta del giorno 12-04-2019

Questa ricetta, nel giorno 19-08-2019, č stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) č stata vista 0 volte, nel 2017 č stata vista 0 volte,
e nel 2018 č stata vista 1.139 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Dosi per: 4

semolino per cous-cous a cottura rapida 300 g
frutti di mare (vongole, cozze, capesante, tartufi di mare, ...) 1,5 kg
piselli sgranati 150 g
fagiolini 200 g
taccole 200 g
carote 200 g
prezzemolo 1 mazzetto
spicchi d'aglio 3
scalogni 1
vino bianco secco 6 cucchiai
olio extra-vergine d'oliva 150 ml
sale e pepe q.b.

Regione: Nord Africa

Esecuzione:

Lavate sotto acqua corrente il prezzemolo, asciugatelo delicatamente con un canovaccio, quindi tritatelo.

Spuntate le taccole e i fagiolini, lavateli in acqua fredda, scolateli, quindi tagliateli a pezzetti.

Spuntate le carote, pelatele, lavatele sotto acqua corrente, scolatele, quindi tagliatele a pezzetti.

Sbucciate lo scalogno, lavatelo sotto acqua corrente, scolatelo, quindi affettatelo.

Sbucciate gli spicchi d'aglio.

Lavate i piselli e metteteli a scolare.

Lavate i tartufi di mare e le vongole e metteteli a riposare in una ciotola con abbondante acqua fredda per alcune ore.

Aprite le capesante con la lama di un coltello, staccate la parte bianca (noce) e la parte arancione (corallo), lavatele sotto acqua corrente, quindi dividete la noce in due parti. Fate scaldare una padella spennellata d'olio, quindi fatevi rosolare per circa 2 minuti le capesante a fuoco vivace e insaporitele con sale e pepe.

Pulite bene le cozze raschiandole per bene e togliete il filamento. Mettete le cozze in una pentola con un po' di prezzemolo tritato, uno spicchio d'aglio, 1 cucchiaio di olio e 2 cucchiai di vino bianco. Ponete su fuoco moderato, coprendo la pentola, e fate aprire le cozze, scuotendo di tanto in tanto.

Ponete in un tegame le vongole con un po' di prezzemolo tritato, uno spicchio d'aglio, 1 cucchiaio di olio e 2 cucchiai di vino bianco. Ponete su fuoco moderato, coprendo il tegame, e fate aprire le vongole, scuotendo di tanto in tanto.

Ponete in un tegame i tartufi di mare con un po' di prezzemolo tritato, uno spicchio d'aglio, 1 cucchiaio di olio e 2 cucchiai di vino bianco. Ponete su fuoco moderato, coprendo il tegame, e fate aprire i tartufi di mare, scuotendo di tanto in tanto.

Staccate i molluschi (cozze, vongole e tartufi di mare) dai gusci, eliminando i gusci e quelli rimasti vuoti, raccoglieteli in una ciotola, versate il semolino in una ciotola capiente, irroratelo con 1 bicchiere d'acqua e 1 cucchiaio d'olio, mescolate con un cucchiaio e fate riposare per circa 30 minuti.

Unite al semolino tutte le verdure, mescolate il tutto, versatelo nella speciale pentola per cuocere il cous-cous (in mancanza di questa usare un cestello per la cattura a vapore foderato con un canovaccio a trama larga inumidito), e fate cuocere il cous-cous a vapore per circa 30 minuti, a tegame coperto, mescolando di tanto in tanto. A fine cottura aggiungete le cozze, i tartufi di mare, le vongole e le capesante, mescolate per amalgamare il tutto, quindi togliete il cous-cous dal fuoco, versatelo sul piatto da portata, irrorate con l'olio rimasto, mescolate, quindi servite caldo.

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternitą, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternitą



















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. Č vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.