Le Ricette inserite su

spaghettitaliani.com

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 23/01/2005 alle ore 17.31.04

Linguine ai ricci con gamberetti e cozze trifolate

Pastasciutte

Questa ricetta, nel giorno 22-08-2019, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, nel 2017 è stata vista 0 volte,
e nel 2018 è stata vista 1.619 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Autore della Ricetta:

Vincenzo Roccafiorita

Chef del Ristorante Al Mazarì di Siracusa

Dosi per: 4


250 gr di linguine
500 gr di cozze
20 ricci di mare
200 gr di gamberetti sgusciati
1 spicchio d'aglio
1/4 di cipolla
prezzemolo
basilico
sale pepe
vino e vodka

Regione: Sicilia

Esecuzione:

primi 2 procedimenti:
1 - far scoppiare le cozze,togliere via i gusci e mantenere l'acquetta a parte
2 - aprire i ricci e mettere le uova in una ciotolina

- versare l'olio nella padella assieme allo spicchio d'aglio tritato e la cipolla anch'essa tritata
- appena d'orati questi ultimi aggiungere i gamberetti
- aggiungere sale e pepe quindi aumentare la fiamma e spruzzare un po di vodka per 10 secondi di flambè
- quindi riabbassare la fiamma e spruzzare un po di vino bianco
- aggiungere prezzemolo , basilico tritato , cozze trifolate un po della sua acquetta precedentemente tenuta a parte e far rosolare per altri 2 minuti
- quindi aggiungere le linguine al dente e amalgamare bene fin quando il condimento risulta quasi cremoso
- in fine impiattare e versare in parti uguali i ricci(crudi) in cima alle linguine
- piatto pronto

Vino:

Chardonnay Tasca d'Almerita

Note:

la difficoltà del piatto sicuramente è di livello medio ma la resa risulterà ammaliante

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.