Le Ricette di Antonino Di Carlo - Chef

dicarloantonino.blogspot.it

             

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 20/01/2014 alle ore 10.57.05

La mia torta rustica all'arancia cannella mandorla crema di ricotta e goccia di passione all'arancia rossa e cremè di pistacchio

Torte, crostate

Questa ricetta, nel giorno 14-07-2019, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 1.016 volte, nel 2017 è stata vista 7.391 volte,
e nel 2018 è stata vista 13.274 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Autore della Ricetta:

Di Carlo Antonino

chef

Dosi per: 4

burro gr. 250 gr.
zucchero a velo gr. 125
farina 00 gr. 400
1 uovo intero
1 tuorlo d'uovo
buccia di una arancia grattuggiata
succo di 2 arance rosse
20 gr, di cacao amaro
350 di ricotta
100 gr, zucchero semolato
1 bustina di vanillina
50 gr. zucchero di canna
2 cucchiai di panna zuccherata
30 gr. Di pistacchio macinato
un pizzico di cannella macinata

Regione: Sicilia

Esecuzione:

in una terrina ammorbidire il burro, aggiungere zucchero a velo la buccia d'arancia grattuggiata la farina, l'uovo, il cacao setacciato, il succo d'arancia e impastare bene fino ad ottenere un composto liscio , far riposare l'impasto coprendolo con la pellicola per circa un ora .
Nel frattempo in un recipiente setacciare la ricotta , aggiungere il tuorlo ,la cannella, lo zucchero e la vanillina.
In uno stampo imburrato e infarinato disporre l'impasto precedentemente stirato con il mattarello con lo spessore di circa mezzo centimetro faicire con la crema di ricotta aggiungendo qualche scalia di cioccolato fondente coprire il tutto con un strato di impasto facendo attenzione a rifilare le chiusure laterali spennelando con un po di uovo e chiudendo bene le estremità.
Infornare a forno caldo per circa 25 minuti a 180° .
Far raffreddare e spolverare con zucchero a velo e servire una fetta su un piatto.

Per la decorazione versare il succo d'aracia rossa in un padellino con lo zucchero di canna far ridurre in una salsina densa.
In un' altro padellino far scaldare la panna con il pistaccio macinato fino ad ottenere una salsina densa.

Per decorare usare le due salse con un cucchiaino fare delle piccole goccie a bordo piatto alternando le due salse.

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.