Le Ricette di Antonino Di Carlo - Chef

dicarloantonino.blogspot.it

             

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 20/01/2014 alle ore 09.20.31

Il mio concetto di cubismo , delizie del mare su vellutata di patate con aceto balsamico e pesto di erbette selvatiche

Pesce

Questa ricetta, nel giorno 21-07-2019, č stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) č stata vista 1.221 volte, nel 2017 č stata vista 6.927 volte,
e nel 2018 č stata vista 10.175 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Autore della Ricetta:

Di Carlo Antonino

chef

Dosi per: 4

400 gr. Patate
100 gr di pesce spada
4 cozze
100 gr, seppia
100 gr, polipo
1 carota bella grossa e mezza zucchina
uncucchiao di panna da cucina
olio extravergine d'oliva
sale, pepe, noce moscata ,qb
un cucchiaio di pesto di basilico
glassa di aceto balsamico q.b
una noce di burro

Regione: Sicilia

Esecuzione:

Sbucciare le patate, da una ricavate 4 cubi medi con il resto lessateli , e schiacciateli mettendo in una casseruola aggiungete un po di parmigiano , noce moscata grattuggiata una noce di burro sale pepe e un cucchiaio da cucina di panna mescolate bene per 2 minuti circa sul fuoco a fiamma debole .
Sbucciate la carota e ricavate 4 bei cubi della stessa grandezza dei cubi di patate, fate delle stecche di zucchina di media dimensione , e lessate le verdure in acqua bollente salata, scolate e condite con olio sale e pepe.
In una pentola lessate 4 anelli di seppia 4 tentacoli del poilpo, scolate, fate raffreddare e condite co olio sale e pepe.
Ricavate 4 bei cubi da un trancio di pesce spada , condite e con olio sale e pep e fate cuocere a vapore.
In una casseruola fate scoppiare le cozze con olio aglio e prezzemolo.
Componete il paitto con la crema di patate al centro e diponete sopra tuti gli ingredienti come foto
decorate il piatto con i pesto di basilico e aceto balsamico.

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternitą, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternitą



















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. Č vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.