Le Ricette di Alessandro Tocchetti Pisapia - Chef

La Cucina a...Tocchetti

             

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 06/04/2017 alle ore 19.24.56

L'abbraccio tra mare e terra - Pappardelle al pesto di basilico con guanciale croccante, polvere di tartufo nero, Gamberone Reale saltato al limone e granella di pistacchio di Bronte

Pastasciutte

Questa ricetta, nel giorno 22-07-2019, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, nel 2017 è stata vista 42.507 volte,
e nel 2018 è stata vista 13.983 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Ricette Originale

Dosi per: 4

Pappardelle 70 gr

Per il pesto:
Basilico fresco 1 fascio
Aglio 1 spicchio
Pinoli 1 bustina
Sale q.b.
Olio extravergine di oliva

Guanciale non speziato: 50 gr
Gamberone Reale L 1
Limone zeste 1 pizzico
Succo di limone 1 cucchiaino
Pistacchio tritato

Esecuzione:

Iniziamo con il preparare il pesto di basilico.
Inserite tutti gli ingredienti nel contenitore cilindrico del frullatore ad immersione e emulsionate tutti gli elementi sino ad ottenere un composto omogeneo ma non eccessivamente liscio al fine di percepire gli ingredienti al momento dell'assaggio.
Mettete sul fuoco una padella anaderente e mettete il guanciale dopo averlo tagliato a cubetti o listarelle.
A cubetti mantiene meglio la croccantezza ma a listarelle è più adatto per una decorazione.
Evitate di farlo bruciare e mantenetelo tra il croccante e morbido.
Una volta pronto separate il guanciale dal liquido grasso che secernerà dopo la cottura.
Pulite il gamberone incidendo il carapace nella parte superiore ed estraete il filetto nero (intestino).
Sciacquate bene e mettetelo da parte.
Calate la pasta e, una volta al dente, mettetela in una padella dove, precedentemente, avete inserito il pesto al basilico.
Mantecate per 2 minuti aggiungendo un po' d'acqua di cottura della pasta.
Nel frattempo avrete cotto il gamberone in padella, 1 minuto per lato.
Ora impiattate come più gradite, mettendo prima la pasta, successivamente il guanciale, date una leggerissima spolverata di tartufo nero estivo, mettete il gamberone reale e cospargere il tutto con del pistacchio di Bronte tritato.
Bon appetit!

 

 


















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.