Evento inserito il 25/01/2019 da Renato Aiello - Giornalista

Eventi segnalati
su Musica e Teatro

Lunedì 28 gennaio alla Galleria d’arte "WeSpace" di Napoli alle 18.30 ci sarà la presentazione del libro di Ketti Martino, poetessa e scrittrice napoletana, dal titolo "Il ramo più preciso del tempo"

immagine in primo piano

La presentazione della nuova opera della poetessa e scrittrice napoletana Ketti Martino si terrà Lunedì, 28 gennaio, alle ore 18,30, nella sede della Galleria d’arte WeSpace di Napoli, sita in Vico del Vasto a Chiaja, 52/53 (Quartierino d’autore). Alla presentazione de “Il ramo più preciso del tempo” interverranno, con l’autrice, il relatore Costanzo Ioni e le letture saranno a cura di Cristiana Buccarelli.

Trama

La raccolta poetica Il ramo più preciso del tempo, edita da Oèdipus (2018), con postfazione di Costanzo Ioni, punta la sua attenzione sul Tempo e i mutamenti, le lacerazioni, le evoluzioni che l’accompagnano. È una Poesia di vuoti e di silenzi, di una navigazione ieratica verso nuove frontiere umane ed espressive; un taccuino di viaggio interiore denso di appunti e rielaborazioni di vissuto personale e universale, dove l’interazione tra sguardo, memoria, pensiero e comunicazione è stringente e avvolgente, intagliato in una struttura in versi complessa, labirintica, che accompagna il lettore in un universo quasi sospeso, tra partenze e arrivi, tra lasciare e tenere, tra realtà e infingimento, e dove ogni soluzione o via di fuga deve essere cercata e fornita soprattutto dall’Uomo.



“Come saranno le cose dopo di me?

Saranno ancora vive o senza fiato?

Continuerà a somigliarmi questa casa,

arcuata e penitente come un inverno?

Le conchiglie in fila avranno ancora

la forma elementare della mia anima?



Cercatemi nell’ora più smessa e irregolare

del mattino. Cercatemi nel sogno.”


Biografia breve dell'Autrice

Ketti Martino, nata a Napoli, è laureata in Filosofia e abilitata in Psicologia Sociale. Ha pubblicato le raccolte I poeti hanno le unghie luride (2010) e Del distacco e altre impermanenze (2014) e curato, con Floriana Coppola, La poesia è una città. Suoi versi sono presenti in numerose antologie e sono stati tradotti in inglese e spagnolo. Nella Enciclopedia degli scrittori inesistenti e in Le parole del mistero. Il perturbante nel quotidiano sono presenti suoi racconti ed altri scritti di narrativa. I maggiori blog letterari italiani e stranieri ospitano di frequente le sue composizioni poetiche.

comunicato stampa FF

 


evento segnalato su www.musicaeteatro.com by www.spaghettitaliani.com


 

 


 

“Il ramo più preciso del tempo” di Ketti Martino ( Lunedì, 28 gennaio, alle ore 18,30 Galleria d’arte WeSpace, Napoli )

















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.