Evento inserito il 21/11/2018 da Renato Aiello - Giornalista

Eventi segnalati
su Musica e Teatro

Due tra i più grandi musicisti e compositori italiani, il pianista Massimiliano Damerini e il violinista Domenico Nordio saranno gli ospiti della rassegna Autunno Musicale sabato 24 e domenica 25 novembre

immagine in primo piano

Ad inaugurare il week-end della rassegna Autunno Musicale sarà il pianoforte di Massimiliano Damerini, per la sezione Piano Lab, sabato 24 novembre, alle ore 19.30, al Museo Campano di Capua e poi domenica 25 novembre, alle ore11.30, al Museo Archeologico di Calatia di Maddaloni con un omaggio a Ravel, Debussy e Beethoven e Chopin.

Massimiliano Damerini, di origini genovesi musicista e compositore, alla soglia dei sessant’anni di una celebre e stimata carriera artistica, è tra i più rappresentativi interpreti italiani e europei della musica contemporanea. Tanti gli apprezzamenti che il musicista ha ricevuto, tra questi anche quelli di due compositori illustri come Bernestein e Richter, simpatica e famosa è la sua dichiarazione in merito ai complimenti ricevuti da entrambi: “Ho sempre ammirato Bernstein per la carica comunicativa e Richter per il suono, e se loro dicono quelle cose su di me, allora, mi sono detto, posso continuare a suonare!"

Il noto pianista, nell’ambito del programma Educational dell’Autunno Musicale, terrà anche due lezioni - concerto con giovani musicisti campani. La prima lezione sarà sabato 24 novembre, alle ore 9.30, presso il Liceo Musicale A. Nifo di Sessa e la seconda, domenica 25, ore 10.30 presso Museo Archeologico di Calatia a Maddaloni, una masterclass sui brani dei giovani compositori della classe di Giacomo Vitale del Conservatorio di Avellino



Il programma dei concerti della rassegna musicale continua, domenica 25 novembre, alle ore 17.30 – Museo Campano di Capua - concerto del violinista veneziano Domenico Nordio. Nordio, unico vincitore italiano nella storia del Gran Premio dell'Eurovisione nel 1988, ha tenuto concerti in sale prestigiose - per citarne alcune: Carnegie Hall di New York, Salle Pleyel di Parigi, Teatro alla Scala di Milano, Barbican Center di Londra, Suntory Hall di Tokyo, Sala Grande della Filarmonica di San Pietroburgo



Sempre domenica 25 novembre, alle ore 19.30 – Palazzo Fazio - Capua – Electronics / Lab – Antichi & Nuovi Linguaggi, grande spazio alla creatività campana con i brani di giovani compositori del Conservatorio di Avellino e le elaborazioni elettroniche attorno a Rossini nel concerto curato da Stefano Busiello – Rossini 10010110 – concerto omaggio a Rossini nel 150 della morte con elaborazioni elettroniche di Stefano Busiello.



Ingresso ai concerti:

Concerti al Museo Campano di Capua – con biglietteria

www.autunnomusicale.com/prenota-online/

Tutti gli altri concerti - Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Email: info@autunnomusicale.com

tel. 0823 361801 / 339 170 29 06

Programma, note e bio artista concerti

Sabato 24 Novembre 19.30 - Capua Museo Campano, Pianofestival - Massimiliano Damerini pianoforte

Ludwig van Beethoven (1770 – 1827)

Sonata in fa maggiore op.54

Sonata in do maggiore op.53 / Waldstein

Claude Debussy (1862 – 1918)

Suite Bergamasque

Maurice Ravel (1875 – 1937)

Jeux d'eau

La Valse



Domenica 25 Novembre 19.30 - Maddaloni Museo Archeologico di Calatia Pianofestival – Piano Lab - Massimiliano Damerini pianoforte



Fryderyck Chopin (1810 – 1849)

Studio in la bemolle maggiore op.25 n.1

Claude Debussy (1862 – 1918)

Studio n.11 / Pour les arpèges composés

Alexander Skriabin (1871 – 1915)

Studio in fa diesi minore op.8 n.2

Aleksandr Glazunov (1865 – 1936)

Studio op.33 n.1

Brani in prima esecuzione

Classe di Composizione di Giacomo Vitale

del Conservatorio di Avellino



Massimiliano Damerini

Ha studiato con Alfredo They e Martha Del Vecchio, diplomandosi in pianoforte e composizione. La critica internazionale lo ha definito uno dei tre massimi pianisti italiani con Benedetti Michelangeli e Pollini; quella italiana lo ha insignito per ben due volte del Premio Abbiati: nel 1992, quale Concertista dell’anno, e nel 2006, per l’esecuzione di Ausklang di Helmut Lachenmann alla RAI di Torino. Dedicatario di brani di importanti compositori contemporanei, ha inciso per EMI, Etcetera, Arts, Koch, Ricordi - BMG, Accord, Naxos, Col Legno, Dynamic, Musikstrasse e Warner. Ha suonato nei più importanti teatri del mondo - Milano, Venezia, Vienna, Londra, Monaco, Lipsia, Parigi, Ginevra, Zurigo, Madrid, Buenos Aires, Guatemala e Giappone -, esibendosi in recital o collaborando con prestigiose orchestre - London Philharmonic, BBC Symphony, Bayerischer Rundfunk, Deutsche - Symphonie di Berlino, ORF di Vienna, Accademia di S. Cecilia, RAI, Orquesta Nacional Espanola, Orquesta Sinfonica Portoguesa, Filarmonica de Buenos Aires.



Domenica 25 novembre 17.30- Capua Museo Campano - A – Solo - Domenico Nordio violino



Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)

Sonata n.1 in sol minore BWV 1001

Heinrich Ignaz Franz Biber (1644 – 1704)

Passacaglia

Max Reger (1973 – 1916)

Ciaccona in sol minore op.117 n.4

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)

Partita n.2 in re minore BWV 1004



Domenico Nordio

Nato a Venezia, ha studiato con Corrado Romano e Michèle Auclair. Ha tenuto il suo primo recital a dieci anni e a sedici ha vinto il Concorso Internazionale Viotti di Vercelli – Giuria presieduta da Sir Yehudy Menuhin – cui sono seguite le affermazioni ai Concorsi Thibaud di Parigi, Sigall di Viña del Mar e Francescatti di Marsiglia, Gran Premio dell'Eurovisione nel 1988, unico vincitore italiano nella storia di tale competizione. Ha tenuto concerti in sale prestigiose - Carnegie Hall di New York, Salle Pleyel di Parigi, Teatro alla Scala di Milano, Barbican Center di Londra, Suntory Hall di Tokyo, Sala Grande della Filarmonica di San Pietroburgo, Concertgebouw di Amsterdam, Filarmonica Enescu di Bucarest, Teatro Municipal di Rio de Janeiro, Teatro Colon di Buenos Aires, Sala Tchaikovskij di Mosca, Zorlu Center di Istanbul, Auditorium di Milano, Filarmonica di Kiev, Sala San Paolo di São Paulo, Sala Nezahualcóyotl di Città del Messico, Teatro Solis di Montevideo, Sala Simon Bolivar di Caracas, Auditorium RAI di Torino – e da solista ha suonato con le maggiori orchestre - London Symphony, National de France, Accademia di Santa Cecilia di Roma, Orchestre de la Suisse Romande, Orchestra Borusan di Istanbul, Enescu Philharmonic, Simon Bolivar di Caracas, Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, SWR Sinfonieorchester Stoccarda, Moscow State Symphony - diretto da Claus Peter Flor, Pinchas Steinberg, Jean Claude Casadesus, Fabio Luisi, Alexander Lazarev e Gürer Aykal. Domenico Nordio incide per Sony Classical e i suoi ultimi CD includono concerti di Respighi e Dallapiccola con Muhai Tang e la Filarmonica Toscanini di Parma, di Castelnuovo Tedesco, Casella, Busoni e Malipiero con l'Orchestra della Svizzera Italiana, l’Orchestra Verdi di Milano e Tito Ceccherini. Dal 2017 è artista residente presso l’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano.

comunicato stampa

 


evento segnalato su www.musicaeteatro.com by www.spaghettitaliani.com


 

 


 

Grande attesa per i concerti di Massimiliano Damerini e Domenico Nordio Sabato 24 e domenica 25 novembre gli appuntamenti di Autunno Musicale Museo di Capua e Museo Archeologico di Calatia di Maddaloni ( I concerti di questo fine settimana per la rassegna itinerante di Autunno Musicale: gli ospiti in programma sono Massimiliano Damerini e Domenico Nordio
ed è previsto un omaggio a Rossini in occasione del 150° anniversario della morte. )

















Copyright © 2018 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.