Ultime 20 attività globali
www.spaghettitaliani.it


si mangia e si beve

Fotografia inserita il giorno 16-07-2019 alle ore 21:19:28 da lucrezia

si mangia e si beve

vedi e commenta


si mangia e si beve

Evento (Altro) inserito il giorno 16-07-2019 alle ore 21:19:28 da lucrezia

si mangia e si beve

vedi e commenta


Dal 1° al 4 Agosto - Marina di Cerveteri (RM) - Sport and Food Village ..si mangia e si beve..

Evento (Degustazioni e Cene) inserito il giorno 16-07-2019 alle ore 21:19:25 da lucrezia

Dal 1° al 4 Agosto - Marina di Cerveteri (RM) - Sport and Food Village ..si mangia e si beve..

vedi e commenta


Ezio Bosso dirige l

Fotografia inserita il giorno 16-07-2019 alle ore 19:25:23 da lucrezia

Ezio Bosso dirige l'Orchestra Filarmonica di Benevento

vedi e commenta


Ezio Bosso dirige l

Evento (Altro) inserito il giorno 16-07-2019 alle ore 19:25:23 da lucrezia

Ezio Bosso dirige l'Orchestra Filarmonica di Benevento

vedi e commenta


Colonia Beer Fest

Fotografia inserita il giorno 16-07-2019 alle ore 19:22:21 da lucrezia

Colonia Beer Fest

vedi e commenta


Colonia Beer Fest

Evento (Altro) inserito il giorno 16-07-2019 alle ore 19:22:21 da lucrezia

Colonia Beer Fest

vedi e commenta


Dal 18 al 21 Luglio - Colonia Elioterapica - Benevento - Colonia Beer Fest

Evento (Degustazioni e Cene) inserito il giorno 16-07-2019 alle ore 19:22:15 da lucrezia

Dal 18 al 21 Luglio - Colonia Elioterapica - Benevento - Colonia Beer Fest

vedi e commenta


Dal 19 al 21 Luglio - Piazza Gugliemo Marconi - Nova Milanese (MB) - Street Food in Piazza

Evento (Degustazioni e Cene) inserito il giorno 16-07-2019 alle ore 16:11:15 da faraone

Dal 19 al 21 Luglio - Piazza Gugliemo Marconi - Nova Milanese (MB) - Street Food in Piazza

vedi e commenta


Street Food in Piazza

Fotografia inserita il giorno 16-07-2019 alle ore 16:10:13 da faraone

Street Food in Piazza

vedi e commenta


Street Food in Piazza

Evento (Altro) inserito il giorno 16-07-2019 alle ore 16:10:13 da faraone

Street Food in Piazza

vedi e commenta


20/07 - Baita del Re - Ottaviano (NA) - Apericena

Evento (Altro) inserito il giorno 16-07-2019 alle ore 16:04:29 da luigi

20/07 - Baita del Re - Ottaviano (NA) - Apericena

vedi e commenta


Apericena

Fotografia inserita il giorno 16-07-2019 alle ore 16:04:12 da luigi

Apericena

vedi e commenta


Apericena

Evento (Altro) inserito il giorno 16-07-2019 alle ore 16:04:12 da luigi

Apericena

vedi e commenta


Torta di Laurea

Fotografia inserita il giorno 16-07-2019 alle ore 09:25:51 da vincenzoliuzzi

Torta di Laurea

vedi e commenta


Torta di Laurea

Evento (Altro) inserito il giorno 16-07-2019 alle ore 09:25:51 da vincenzoliuzzi

Torta di Laurea

vedi e commenta


Polpetti o polpi alla diavola con patate

Evento (Altro) inserito il giorno 16-07-2019 alle ore 07:21:43 da pasqualefranzese

Polpetti o polpi alla diavola con patate

vedi e commenta


Buona notte anonimo - esegui il login:

Proprietario del Blog
logo utente
avatar utente
Fabio Ometo
Chef


Admin Blog


Via Martiri d'Otranto, 113
80141 - Napoli (Napoli)
fabiometo@icloud.com

Telefono: 3356273667

Come partecipare
E' possibile inserire un messaggio o un commento su ogni Blog presente nel Network di spaghettitaliani.com.
Per potere aggiungere i propi contributi si dovrà prima eseguire il login nell'apposito spazio (in questa pagina si trova nel margine alto) inserendo username e password, e quindi si dovrà essere registrati su spaghettitaliani.com

Link per registrarsi:
registrati come spaghettaro
registrati come protagonista
registrati come attività

prodotto da:

Spaghetti Italiani - Portale di Gastronomia

Biografia



Fabio Ometo

Via Martiri d'Otranto, 113
80141 - Napoli (Napoli)
fabiometo@icloud.com
Telefono: 3356273667

logo utente




Sono nato a Napoli il 27/04/1976 vissuto alla petit Paris alias San Giorgio a Cremano ( e' così che adoro definire la mia città') secondogenito di papà operaio e mamma casalinga, ho vissuto un infanzia felice in una famiglia dove l'amore e l'affetto profondo la facevano da padroni.
Una carriera scolastica fino all'obbligo brillante essendo stato sempre definito da maestre ed insegnanti un ragazzo molto intelligente infatti giunto in terza media mi consigliarono studi scientifici o tecnici.
Infatti dopo la licenza media ottenuta con voti brillanti i miei mi consigliarono lo stesso indirizzò di mio fratello, l'istituto tecnico industriale giusto qualche metro in più rispetto alla scuola media ed a pochi km da casa, circa 2 forse 3.
Da ragazzo educato e rispettoso ascoltai i miei genitori ed in breve tempo mi ritrovai nei banchi di un mega istituto tecnico che contava più di mille alunni con materie tipo fisica chimica officina disegno tecnico e quant'altro.
Crebbe subito in me la consapevolezza che sarei resistito in quei banchi al massimo fino alle feste di natale, penso sia stato l'anno 1990 se non ricordo male.
C'era un ricordo dentro me che mi tormentava dandomi una sensazione di gioia e serenità, in terza media come orientamento per gli studi da intraprendere ci avevano portato a visitare tra tante scuole, l'istituto alberghiero di Vico Equense precisamente IPSAR F. De Gennaro ed ero rimasto stupito dall'edificio dove era ubicato tale istituto, dalla posizione strategica nella quale si trovava (a picco sul mare) e dai vari laboratori di cucina e di sala che si trovavano all'interno, tutti gli alunni in bellissime divise da cuochi e da camerieri.
I miei insegnanti del tecnico spiegavano all'impazzata le loro lezioni ed io pensavo questo non è il mio posto, sarà pure comodo raggiungere la scuola a piedi in 10 minuti ma io voglio viaggiare tutti i giorni per un'ora in treno per raggiungere Vico Equense e voglio indossare quella stupenda divisa da cuoco.
Affrontai il discorso con i miei genitori i quali mi attaccarono con tutte le loro forze dicendomene di tutti i colori e cercando di scoraggiare la mia scelta con ogni mezzo.
Mi dicevano puzzerai di cucina e di fritto a vita, nei giorni più belli della tua vita dovrai lavorare e quando gli altri si divertono tu sarai in una cucina ad ammazzarti di lavoro.
Le lotte durarono un bel po', dovetti scappare di casa per dare un forte segnale e mi rifugiai a casa di un amico fraterno che frequentava il primo anno di IPSAR proprio a Vico Equense, i miei rassicurati dove mi trovavo lasciarono che sfogassi li' la mia rabbia per tre giorni dopo dei quali ritornai a casa, solo allora capirono che facevo sul serio e ormai avevo le idee ben chiare di cosa doveva essere la mia vita.
Io diventerò uno Chef pensavo.
Si avvicino' giugno ed io intanto mi ero preso i miei bei 6 mesi di ferie, mio padre cerco' di fare l'iscrizione all'IPSAR De Gennaro ma con scarsi risultati in quando prendevano solo alunni da Sorrento a Torre del Greco, sarei dovuto andare all'IPSAR di via Manzoni al Vomero, ma anche li' gli posero un limite c'erano solo posti nelle classi di Ricevimento, figuriamoci se io pensavo di fare il portiere d'albergo con tutto il rispetto per tale figura.
Recandosi dal suo legale per questioni personali mio padre sfogandosi col suo avvocato racconto' il calvario che stava affrontando per iscrivermi in questo IPSAR, i casi della vita, la sorella dell'avvocato era un'insegnante di lette all'IPSAR de Gennaro e gli promise che se ne sarebbe occupato lui personalmente, tranquillizzando mio padre.
Si risolse il tutto facendo residenza al domicilio della sorella dell'avvocato di mio padre, in quanto risiedeva proprio a Vico Equense.
Ai primi di settembre ci recammo a Vico Equense e parlammo con la preside, all'epoca professoressa Maria Langella la quale ci accolse in presidenza mi disse che mi aveva già inserito in prima sala A, alche' le feci notare che mi sarebbe piaciuto fare il corso di cucina e con un bel sorriso smagliante acconsentì alla mia richiesta commentando che in realtà il fisico del cuoco già lo avevo. Dopo pochi giorni iniziarono i miei viaggi più belli, tutte le mattine all'alba mio padre mi accompagnava alla circumvesuviana ed io proseguivo il viaggio per Vico Equense iniziando così la mia avventura n'è mondo della ristorazione.
Frequentavo con gioia quell'istituto con ottimi risultati in tutte le materie ma in breve tempo i miei maestri si resero conto del mio talento e cominciarono ad insegnarmi tutto quello che potevano.
Conobbi subito delle persone eccezionali, con molte delle quali oggi ci stringe una forte amicizia.
Finito il primo anno cominciai la stagione estiva 1991 presso il ristorante Pulcinella presso la marina di Positano dove da subito grazie alla fiducia datami subito dallo chef Salvatore Marrone in arte Cix, cominciai da subito a destreggiarmi ai fornelli con le pietanze più marinare del momento, antipasti primi e secondi con i più svariati frutti di mare, molluschi crostacei e pesci di ogni genere.
A soli 15 anni primo stipendio di un milionetrecentomila lire, bei soldino per l'epoca e considerando la giovane età.