Continua l'intervento di www.lucanianet.it con i suoi contributi dedicati ai prodotti tipici della Basilicata.

Questo articolo dedicato ai prodotti da forno.

E' il pane il grande vanto della gastronomia lucana: la panificazione tuttora considerata un vero rito e un' arte raffinata.

Un pane pregiato in assoluto per il profumo, la fragranza, il gusto, il colore, la consistenza e la durata di conservazione. La riprova che da qualche anno il pane di Matera, il pi ricercato tra quelli prodotti, viene venduto nelle migliori panetterie italiane.

Oltre al pane di Matera comunque molto conosciuto e apprezzato quello di altri comuni locali. Non di meno sono alcuni prodotti da forno, anche al di fuori dei confini regionali.

IL PANE

Un pane alto e soffice, di grande formato, pesante fino a 5 kg al pezzo, composto unicamente con farina di grano duro, lievito, acqua e sale, cotto in forni di pietra usando legna di quercia per il fuoco.

LE FRISELLE

Fette di pane composte di farina tipo "0 ", lievito naturale, sale e acqua abbrustolite tanto da renderle croccanti.

LE SCROCCHIARELLE

Di forma quadrangolare con dimensioni di 4 x 4 cm.
Gli ingredienti principali sono particolari miscele di farina, olio extra vergine d'oliva, sale.
Le scrocchiarelle sono ormai considerate un prodotto tipico nella zona di Matera.

I TARALLI

Tipico prodotto del Sud, il tarallo lucano composto di farina tipo "0 e 00 " lievito naturale, sale e semi di finocchio. Alla versione pi semplice e diffusa si abbinano inoltre i taralli all'uovo altrettanto gustosi.