Go to English Version (Not available)

Testi di Gino Adamo. Pagina realizzata da Luigi Farina

Data ultima revisione: 29 Agosto 2001

Rubriche - Attualità gastronomiche


Se questo sito ti piacerà: Proponilo ai tuoi amici, cliccando quì!


torna all'indice degli articoli

 

          

          Se non riuscite a dormire la notte, non ricorrete agli psicofarmaci: preparatevi, invece, un buon piatto di pastasciutta. Sarà il migliore sonnifero che possiate prendere. Aggiungete con moderazione peperoncino e formaggio grattugiato. Non si tratta dell’ennesima stramberia di un VIP nottambulo, ma di una precisa prescrizione di valenti esperti nel campo dell’alimentazione. Al riguardo viene raccomandata la lettura di un testo di recente edizione: "Manuale di terapie con gli alimenti", scritto da uno studioso, Nico Valeri, che si propone di convincere la gente ad evitare, nei casi d’insonnia, gli psicofarmaci (di cui in Italia si continua ad abusare), in favore di cibi sani e semplici che agevolano l’abbraccio con Morfeo. 

          Chi avrebbe detto che, per esempio, il peperoncino contenesse principi favorevoli alla sedazione dell’ansia, che agevolano il sonno? Analogamente per la pasta, gli studiosi segnalano le qualità dei carboidrati semplici (come zuccheri e dolci, pasta e pane), che assunti in normale quantità producono un dolce rilassamento che conduce al sonno… E’ stato provato che un elevato consumo di carboidrati accresce la produzione di amminoacido e triptofano, che attivano i benefici effetti della serotonina. Siamo dunque avvertiti: al primo sintomo notturno d’insonnia, una corsa in cucina a preparare un bel piatto di pastasciutta. E il sonno riprenderà: garantito! 

          Ma - il dubbio è d’obbligo - non sarà che questa deliziosa prospettiva ci crei poi problemi con la linea, inesorabilmente attestati dalla bilancia? E’ un interrogativo cui bisognerà rispondere, tanto più se al mattino ci attende la spiaggia, con le sue crudeli regole di ventri piatti e muscoli sodi a tutti i costi: un corpo da abbronzare, per acquistare quella sana aria sportiva che fa sopportare ore di solleone sulla sabbia rovente. 

          A voi l’ardua sentenza.

 

 

torna all'indice degli articoli

 



Buona lettura dalla redazione

Mondo con nuvole in movimento

Logo L. F. Soft

L. F. Soft di Luigi Farina
E-mail: lfarina52@hotmail.com

L. F. Soft