Le Ricette di Spaghettitaliani 3.1

Le Ricette di spaghettitaliani
Primi
Minestre e zuppe

Cerca Ricetta

Motore di ricerca con cui si potranno cercare le Ricette inserendo un ingrediente.
Si consiglia di non inserire parole generiche, tipo per esempio sale.
Visto che gli ingredienti potrebbero essere presenti sia al singolare che al plurale, usare parole che possano includere entrambe (Esempio: patat)


Ingrediente da cercare

 

Ultima Ricetta inserita

Contorni - Contorni

Patate mascotte al forno

 

Contorni - Contorni

 

Inserita da: Pasquale Franzese

Spaghettitaliani -> Ricette -> Primi -> Minestre e zuppe -> Cous-cous ai frutti di mare

Cous-cous ai frutti di mare

Questa ricetta, nel giorno 21-02-2018, è stata vista 0 volte

Dosi per: 4

semolino per cous-cous a cottura rapida 300 g

frutti di mare (vongole, cozze, capesante, tartufi di mare, ...) 1,5 kg

piselli sgranati 150 g

fagiolini 200 g

taccole 200 g

carote 200 g

prezzemolo 1 mazzetto

spicchi d'aglio 3

scalogni 1

vino bianco secco 6 cucchiai

olio extra-vergine d'oliva 150 ml

sale e pepe q.b.

Esecuzione:

Lavate sotto acqua corrente il prezzemolo, asciugatelo delicatamente con un canovaccio, quindi tritatelo.

Spuntate le taccole e i fagiolini, lavateli in acqua fredda, scolateli, quindi tagliateli a pezzetti.

Spuntate le carote, pelatele, lavatele sotto acqua corrente, scolatele, quindi tagliatele a pezzetti.

Sbucciate lo scalogno, lavatelo sotto acqua corrente, scolatelo, quindi affettatelo.

Sbucciate gli spicchi d'aglio.

Lavate i piselli e metteteli a scolare.

Lavate i tartufi di mare e le vongole e metteteli a riposare in una ciotola con abbondante acqua fredda per alcune ore.

Aprite le capesante con la lama di un coltello, staccate la parte bianca (noce) e la parte arancione (corallo), lavatele sotto acqua corrente, quindi dividete la noce in due parti. Fate scaldare una padella spennellata d'olio, quindi fatevi rosolare per circa 2 minuti le capesante a fuoco vivace e insaporitele con sale e pepe.

Pulite bene le cozze raschiandole per bene e togliete il filamento. Mettete le cozze in una pentola con un po' di prezzemolo tritato, uno spicchio d'aglio, 1 cucchiaio di olio e 2 cucchiai di vino bianco. Ponete su fuoco moderato, coprendo la pentola, e fate aprire le cozze, scuotendo di tanto in tanto.

Ponete in un tegame le vongole con un po' di prezzemolo tritato, uno spicchio d'aglio, 1 cucchiaio di olio e 2 cucchiai di vino bianco. Ponete su fuoco moderato, coprendo il tegame, e fate aprire le vongole, scuotendo di tanto in tanto.

Ponete in un tegame i tartufi di mare con un po' di prezzemolo tritato, uno spicchio d'aglio, 1 cucchiaio di olio e 2 cucchiai di vino bianco. Ponete su fuoco moderato, coprendo il tegame, e fate aprire i tartufi di mare, scuotendo di tanto in tanto.

Staccate i molluschi (cozze, vongole e tartufi di mare) dai gusci, eliminando i gusci e quelli rimasti vuoti, raccoglieteli in una ciotola, versate il semolino in una ciotola capiente, irroratelo con 1 bicchiere d'acqua e 1 cucchiaio d'olio, mescolate con un cucchiaio e fate riposare per circa 30 minuti.

Unite al semolino tutte le verdure, mescolate il tutto, versatelo nella speciale pentola per cuocere il cous-cous (in mancanza di questa usare un cestello per la cattura a vapore foderato con un canovaccio a trama larga inumidito), e fate cuocere il cous-cous a vapore per circa 30 minuti, a tegame coperto, mescolando di tanto in tanto. A fine cottura aggiungete le cozze, i tartufi di mare, le vongole e le capesante, mescolate per amalgamare il tutto, quindi togliete il cous-cous dal fuoco, versatelo sul piatto da portata, irrorate con l'olio rimasto, mescolate, quindi servite caldo.

Regione: Nord Africa


BACHECA



per contatti: biennale@spaghettitaliani.com