Programma attività Associazione SPAGHETTITALIANI e regolamento

Per raggiungere gli scopi sociali viene stilato il presente programma:

Premesso, che per partecipare alla ricerca di nuovi soci o  di piatti dimenticati si dovrà essere associati e che per un ristorante presentare i propri piatti nelle guide e “adottare “ i piatti ritrovati bisognerà essere o socio sostenitore o socio benefattore, vediamo per prima cosa quali sono gli obbiettivi immediati che si propone l’Associazione:

1) Reclutare il maggior numero possibile di soci con tutti i mezzi a disposizione, fra cui saranno privilegiati: la ricerca da parte degli altri soci, organizzazione di convention, l’iscrizione attraverso moduli online, partecipando a manifestazioni e ad eventi.

2) Realizzazione delle guide:

a) Guide “I Sapori della Città”, dedicate  ai  piatti,  alle  pietanze, ai  dolci, dove  potere  trovare quindi cosa e dove gustare quanto di buono viene prodotto nelle nostre città. In queste guide potranno essere presenti tutti gli esercizi, senza obbligo di essere soci dell’Associazione, che producono e vendono prodotti alimentari, dai piatti tipici alla pasticceria, dai gelati alle pizze, …….

b) Guide dei piatti  della cucina italiana, nelle quali ogni esercizio associato potrà presentare un piatto che lo rappresenta entro il 30 di settembre. Questi piatti verranno degustati dai soci che dovranno compilare una scheda di valutazione e da uno o più assaggiatori che stileranno una scheda con il loro giudizio. Le degustazioni termineranno il 30 novembre. Raccolte le schede di valutazione, le guide saranno pubblicate dopo il 31 gennaio dell’anno successivo

c) Guida dei piatti dimenticati, che raccoglieranno le ricette “dimenticate” che saranno raccolte durante l’anno, con l’acclusa guida degli esercizi associati che li avranno “adottati” con la foto del piatto nella doppia veste (secondo la tradizione e rivisitate e riadattate ai giorni nostri dall’esercizio che l’avrà adottato).

3) Rassegna “Musicandando tra i fornelli”, che presenterà delle serate nate da un confronto “strutturato” fra musica e cucina, durante il quale i musicisti e lo chef dovranno studiare insieme sia la musica che i piatti da presentare, arrivando alla fine a stilare un menu che sarà caratterizzato dall’alternanza fra la musica e i piatti presentati, senza perdere di vista, inoltre, il luogo che ospiterà la serata, e quello che lo circonda, scegliendo di volta in volta, anche in funzione di questo, il genere di musica e quindi i musicisti da coinvolgere.

4) Organizzazione di serate che chiameremo “Confrontarsi con gusto”, per la realizzazione delle quali metteremo insieme quattro chef provenienti da punti diversi della nostra bella Italia, che prepareranno un menu in cui ognuno di loro dovrà elaborare una portata. Il menu così elaborato sarà offerto durante una serata ad inviti presso un albergo o un ristorante associato che ospiterà la manifestazione. Oltre ai quattro chef protagonisti della serata, all’albergo o al ristorante che la ospiterà, potranno essere coinvolti anche Soci benefattori come aziende vinicole, produttori agro-alimentari, editori, …

Vediamo adesso come verranno regolamentate le attività in funzione della qualifica dei soci.

Regolamentazione soci ordinari:

I soci ordinari potranno partecipare alla vita dell’associazione nei seguenti modi:

1) Ricerca di nuovi soci sia autonomamente (con l’aiuto anche di Convention o riunioni), che durante le manifestazioni organizzate dall’associazione o a cui parteciperà l’associazione. Alle riunioni suddette potranno intervenire uno o più Soci Fondatori dell’Associazione, per presentare gli scopi sociali dell’Associazione.

2) Ricerca dei piatti dimenticati sul territorio, che potrà costituire un modo nuovo e stimolante per vivere il proprio tempo libero e contribuire a  non far disperdere quelle pietanze che fanno parte della nostra storia e del nostro patrimonio culturale, con la possibilità di poterle anche gustare successivamente in uno dei ristoranti associati.

3) Usufruire degli sconti che gli esercizi associati praticheranno solo ed esclusivamente ai soci dell’associazione.

4) Partecipare a corsi di cucina e a corsi per diventare assaggiatori.

5) Partecipare attivamente allo svolgimento di tutte le manifestazioni organizzate dall’associazione.

6) Usufruire di tutte quelle convenzioni che l’associazione chiuderà con Enti, Associazioni, Società, Banche, ….

7) Acquisizione di una casella di posta elettronica personalizzata del tipo tuonome@spaghettitaliani.com

8) Contribuire alla valutazione delle pietanze presentate dagli esercizi associati, con assaggi gratuiti e la compilazione di una  scheda che sarà determinante per il giudizio che verrà inserito nelle guide ai piatti della cucina italiana.

9) Recensire gli esercizi associati o quanto da loro prodotto, dopo averli gustati.

10) Partecipare alle visite guidate alle aziende viti-vinicole, agro-alimentari, a alle industrie produttrici, associate all’Associazione.

Questo intervento sarà così regolamentato:

a) I SOCI POSSESSORI DI TESSERA BIANCA (che verrà consegnata al momento dell’iscrizione all’associazione) potranno assaggiare e dare il loro giudizio ad 1 piatto al mese in uno degli esercizi associati che parteciperanno all’iniziativa.

b) I SOCI POSSESSORI DI TESSERA GIALLA ( che verrà consegnata al raggiungimento di 250 punti – vedi assegnazione punti) potranno assaggiare e giudicare 2 piatti al mese.

c) I SOCI POSSESSORI DI TESSERA ARANCIO (che verrà consegnata al raggiungimento di 500 punti – vedi assegnazione punti) potranno assaggiare e giudicare 3 piatti al mese.

d) I SOCI POSSESSORI DI TESSERA VERDE ( che verrà consegnata al raggiungimento di 1.000 punti – vedi assegnazione punti) potranno assaggiare e giudicare 1 piatto a settimana.

e) I SOCI POSSESSORI DI TESSERA  AZZURRA (che verrà consegnata al raggiungimento di 3.000 punti – vedi assegnazione punti) oltre a poter assaggiare e giudicare 1 piatto a settimana, avranno diritto a partecipare al 1° corso per assaggiatore. Inoltre potranno iniziare ad organizzare delle Convention, chiedendone preventiva autorizzazione al Consiglio Direttivo dell’Associazione.

f) I SOCI POSSESSORI DI TESSERA VIOLA (che verrà consegnata al raggiungimento di 6.000 punti - vedi assegnazione punti) avranno diritto a partecipare al 2° corso per assaggiatore, superato il quale acquisiranno la qualifica di assaggiatori di Spaghettitaliani e entreranno a far parte di una squadra si assaggiatori con l’incarico di valutare i piatti compilando una relazione tecnica che verrà inserita nelle guide.

g) I SOCI POSSESSORI DI TESSERA ROSSA (che verrà consegnata al raggiungimento di 15.000 punti – vedi assegnazione punti) diventeranno caposquadra e dirigeranno l’intervento degli assaggiatori. Inoltre potranno anche affiancare un altro Socio per l’organizzazione di una Convention, ricevendo 1 punto per ogni nuovo associato con le modalità viste in precedenza.

h) I SOCI POSSESSORI DI TESSERA NERA (che verrà consegnata al raggiungimento di 30.000 punti – vedi assegnazione punti), in aggiunta a quanto visto in precedenza, diventeranno Soci Onorari dell’Associazione, per cui non dovranno più corrispondere, come da statuto, la quota associativa.

Ogni qualvolta verrà raggiunto uno dei punteggi limite, per potere ricevere la nuova tessera il Socio dovrà restituire all'Associazione la tessera in suo possesso.

Per ogni zona in cui sarà deciso di aprire una Sezione, il Comitato di Sezione avrà almeno il 50% dei suoi componenti nominati fra i Soci che avranno realizzato il  punteggio più alto.

Determinazione dei punti:

 

PUNTI

Per ogni nuovo socio ordinario associato

1

Per ogni nuovo socio sostenitore associato

5

Per ogni ricetta ritrovata

10

Per ogni recensione su vino presente nello speciale dedicato al vino

20

Per ogni recensione su esercizio associato

30

Per ogni azienda vinicola associata come socio benefattore

50

Per ogni piatto recensito come assaggiatore

50

Regolamentazione Soci Sostenitori

Saranno Soci Sostenitori gli esercizi legati al mondo della ristorazione, i siti internet e tutte quelle attività o persone che vorranno sostenere l’Associazione.

Al momento abbiamo previsto la regolamentazione di due tipologia di Soci Sostenitori, anche se, qualora fosse necessario, si studieranno altre forme di intervento da parte dei Soci Sostenitori.

1) Gli esercizi legati al mondo della ristorazione (per es.: ristoranti, pizzerie, pasticcerie, bar, pub, alberghi, …) avranno diritto, partecipando alla vita associativa, ai seguenti servizi sul sito www.spaghettitaliani.com :

a) Realizzazione di n° 1 Scheda esclusiva dell’esercizio (1 Pagina WEB).

b) Inserimento di un numero illimitato di pietanze nelle guide I Sapori della Città

c) Scheda Chef o scheda pasticcere.

d) Menu o listino prezzi.

e) Partecipazione ad Operazione Cuochino.

f) Inserimento di una pietanza nella Guida dei piatti della cucina italiana.

g) Possibilità di “adottare” un piatto “ritrovato”, offrendolo alla propria clientela nella doppia veste, originale, e riadattato e rivisitato.

h) Acquisizione di una casella di posta elettronica personalizzata del tipo nomeesercizio@spaghettitaliani.com

i) Organizzazione  in collaborazione con l'Associazione di qualsiasi tipo di serata a tema. Sarà compito dell'Associazione, coinvolgere i Soci, la pubblicizzazione della serata, l'invito di personaggi legati al mondo dell'informazione, dell'editoria, della gastronomia, delle istituzioni, ..., ed ogni altra forma di intervento che possa essere utile per la buona riuscita della serata.

Servizi aggiuntivi:

a) Per ogni 1.000 punti raggiunti dal socio sostenitore si avrà diritto all’inserimento gratuito di una foto nel Foto Album dei Sapori della Città per 3 mesi con un massimo di 10 foto inserite contemporaneamente.

b) Al raggiungimento di 5.000 punti si avrà diritto, oltre alle foto nel Foto Album dei Sapori della Città, ad un banner a rotazione in tutte le  pagine per 3 mesi.

c) Al raggiungimento di 10.000 punti si avrà diritto, oltre alle foto nel Foto Album dei Sapori della Città, ad un banner a rotazione in tutte le pagine per 6 mesi.

d) Al raggiungimento di 20.000 punti si avrà diritto anche alla realizzazione e pubblicazione su www.spaghettitaliani.com di un articolo sull’esercizio con interviste e servizio fotografico.

e) Al raggiungimento di 50.000 punti si avrà diritto anche alla realizzazione di un sito di secondo livello di 10 pagine gratis, oppure in alternativa una vetrina dedicata a quanto da essi prodotto.

f) Al raggiungimento di 100.000 punti si diventerà Soci Onorari dell’associazione, per cui non si dovrà più corrispondere, come da statuto, la quota associativa. 

Determinazione punti:

 

PUNTI

Per ogni nuovo socio ordinario associato

1

Per ogni scheda cuochino restituita

2

Per ogni scheda per piatto compilata dai soci ordinari

5

Per ogni foto inserita nei Sapori della Città

10

Per ogni ricetta inserita su www.spaghettitaliani.com

20

Per ogni recensione su un vino presente nello speciale dedicato al vino

20

Per ogni recensione sull’esercizio redatta da un Socio

30

Per ogni azienda vinicola associata come socio benefattore

50

Alla presentazione piatto per guida

50

Per ogni piatto “adottato”

50

Per ogni manifestazione organizzata

100

2) I siti internet sia legati al mondo dell’eno-gastronomia che non, avranno diritto, partecipando alla vita associativa, ai seguenti servizi sul sito www.spaghettitaliani.com:

a) Banner a rotazione in tutte le  pagine per 1 mese.

b) Partecipazione al Programma di Affiliazione per la ricerca di nuovi Soci Ordinari e soci Sostenitori, con banner da inserire nel loro sito.

c) Contribuire alla diffusione delle manifestazioni o eventi che l’Associazione organizzerà di volta in volta.

d) Iscrizione gratuita sul Motore di Ricerca di Spaghettitaliani dedicata all’intrattenimento.

Servizi aggiuntivi:

a) Per ogni 1.000 punti raggiunti dal Socio Sostenitore si avrà diritto ad un mese aggiuntivo di impressione del loro banner nel circuito a rotazione e a 10 punti aggiuntivi sul Motore di Ricerca (vedi regolamento Motore di Ricerca presente su www.spaghettitaliani.com).

b) Al raggiungimento di 10.000 punti si avrà diritto, oltre a quanto visto in precedenza, all’impressione di un loro banner in una delle pagine del Motore di Ricerca, nello spazio “Annunci sponsorizzati”.

c) Al raggiungimento di 50.000 punti si avrà diritto, anche, alla partecipazione come sponsor ad una manifestazione, od evento, organizzata dall’associazione, a scelta dell’interessato, ma che si dovrà svolgere nello stesso anno solare in cui si è raggiunto il bonus.

d) Al raggiungimento di 100.000 punti si diventerà Soci Onorari dell’Associazione, per cui non si dovrà più corrispondere, come da statuto, la quota associativa.

Determinazione punti:

 

PUNTI

Per ogni nuovo socio ordinario associato

1

Per ogni nuovo socio sostenitore associato

5

Per ogni banner inserito per pubblicizzare un evento

10

Per ogni redazionale (1 pagina WEB) su vita Associazione

50

Per ogni servizio (articoli più foto) completo su un evento

100

3) Gli esercizi legati al mondo della ristorazione in possesso di un proprio sito internet potranno partecipare anche con quest'ultimo accumulando punti sia come esercizio che come sito internet nelle modalità viste in precedenza, soltanto che l'acquisizione dei nuovi servizi verrà regolamentata nel seguente modo:

a) Per ogni 1.000 punti raggiunti dal Socio Sostenitore si potrà scegliere fra le due opzioni previste, o si potrà chiedere l'alternanza programmata delle stesse opzioni:

     I. inserimento gratuito di una foto nel Foto Album dei Sapori della Città per 3 mesi con un massimo di 10 foto inserite contemporaneamente.

     II. un mese aggiuntivo di impressione del banner del Sito Internet nel circuito a rotazione e a 10 punti aggiuntivi sul Motore di Ricerca (vedi regolamento Motore di Ricerca presente su www.spaghettitaliani.com).

b) Al raggiungimento di 5.000 punti si avrà diritto, oltre alle foto nel Foto Album dei Sapori della Città, ad un banner a rotazione in tutte le pagine per 3 mesi.

c) Al raggiungimento di 10.000 punti si avrà diritto, oltre alle foto nel Foto Album dei Sapori della Città, ad un banner a rotazione in tutte le pagine per 6 mesi.

d) Al raggiungimento di 20.000 punti si avrà diritto, oltre a quanto visto in precedenza, all’impressione del banner del Sito Internet in una delle pagine del Motore di Ricerca, nello spazio “Annunci sponsorizzati”.

e) Al raggiungimento di 30.000 punti si avrà diritto anche alla realizzazione e pubblicazione su www.spaghettitaliani.com di un articolo sull’esercizio con interviste e servizio fotografico.

f) Al raggiungimento di 50.000 punti si avrà diritto anche alla realizzazione di un sito di secondo livello di 10 pagine gratis, oppure in alternativa una vetrina dedicata a quanto da essi prodotto.

g) Al raggiungimento di 70.000 punti si avrà diritto, anche, alla partecipazione come sponsor ad una manifestazione, od evento, organizzata dall’associazione, a scelta dell’interessato, ma che si dovrà svolgere nello stesso anno solare in cui si è raggiunto il bonus.

h) Al raggiungimento di 100.000 punti si diventerà Soci Onorari dell’associazione, per cui non si dovrà più corrispondere, come da statuto, la quota associativa.

Modalità di distribuzione dei buoni assaggio e raccolta dei giudizi dei Soci.

Gli assaggi presso gli esercizi convenzionati e la distribuzione delle tessere avranno una gestione trimestrale.

Insieme alla prima tessera acquisita all'atto dell'ammissione a Socio (tessera bianca) verranno consegnati un numero di buoni assaggio necessari a coprire il trimestre corrente (es: se ci si associa nel mese di Maggio, si riceveranno n° 2 buoni assaggio per coprire Maggio e Giugno).

Per ricevere i 3 nuovi buoni assaggio del trimestre successivo, si dovranno compilare un numero di schede di valutazione dei piatti assaggiati equivalenti ai buoni in proprio possesso. Se verranno compilate un numero inferiore di schede di valutazione entro la scadenza del trimestre, si riceveranno un numero di buoni assaggio inferiori (per esempio, se si consegneranno 2 schede di valutazione su 3 buoni assaggio, si riceveranno 2 nuovi buoni assaggio per il trimestre successivo e non 3).

Al raggiungimento del bonus che permetterà di passare ad una tessera superiore, il Socio alla scadenza del trimestre riceverà insieme alla nuova tessera il numero di buoni assaggio corrispondente al colore della nuova tessera, a prescindere se è ancora in possesso di buoni assaggio del trimestre precedente. Il trimestre successivo sarà regolamentato dalle regole viste in precedenza.

I buoni assaggio saranno nominativi e non trasferibili, e potranno essere usati solo esibendo la tessera di socio. L'esercizio verificata la corrispondenza fra tessera e buono assaggio, ritirerà il buono stesso, che dovrà essere inviato all'Associazione, sia per assegnare all'esercizio i punti come da regolamento, che per dare possibilità all'Associazione di verificare eventuali contraffazioni e/o abusi, che una volta accertati verranno prontamente comunicati a tutti gli esercizi convenzionati, e verranno intraprese tutte le azioni per tutelare l'Associazione e i suoi Soci.

Regolamentazione Soci Benefattori

A questa categoria di soci appartengono tutte quelle realtà (società, associazioni, enti, ….) che vorranno contribuire alla crescita dell’associazione ed in particolare alla buona riuscita degli eventi che di volta in volta si organizzeranno.

In linea di massima i principi che regolamenteranno questi interventi saranno i seguenti:

1) Versando una quota associativa di 500,00 Euro si potrà scegliere fra le seguenti possibilità:

a) realizzazione e pubblicazione su www.spaghettitaliani.com di un articolo sull’esercizio con interviste e servizio fotografico.

b) partecipare ad un evento annuale con un proprio spazio e presentando i propri prodotti o servizi. Inoltre il logo del socio benefattore verrà inserito in tutto il materiale pubblicitario relativo all’evento (manifesti, volantini, …).

2) Versando una quota associativa di 650,00 Euro oltre a quanto visto nel punto (1) si potranno usufruire sia dei servizi che delle promozioni previste per i Soci Sostenitori.

3) Versando una quota associativa di 1.000,00 Euro si potrà partecipare a tre eventi annuali con un proprio spazio e presentando i propri prodotti o servizi. Inoltre il logo del socio benefattore verrà inserito in tutto il materiale pubblicitario relativo agli eventi (manifesti, volantini, …).

4) Versando una quota associativa di 1.150,00 Euro oltre a quanto visto nel punto (3) si potranno usufruire sia dei servizi che delle promozioni previste per i Soci Sostenitori.

5) Versando una quota associativa di 2.000,00 Euro si potrà partecipare a sei eventi annuali con un proprio spazio e presentando i propri prodotti o servizi. Inoltre il logo del socio benefattore verrà inserito in tutto il materiale pubblicitario relativo agli eventi (manifesti, volantini, …).

6) Versando una quota associativa di 2.150,00 Euro oltre a quanto visto nel punto (5) si potranno usufruire sia dei servizi che delle promozioni previste per i Soci Sostenitori.

7) Versando una quota associativa di 3.000,00 Euro si potrà partecipare a dieci eventi annuali con un proprio spazio e presentando i propri prodotti o servizi. Inoltre il logo del socio benefattore verrà inserito in tutto il materiale pubblicitario relativo agli eventi (manifesti, volantini, …).

8) Versando una quota associativa di 3.150,00 Euro oltre a quanto visto nel punto (7) si potranno usufruire sia dei servizi che delle promozioni previste per i Soci Sostenitori.

9) Versando una quota associativa di 10.000,00 Euro si potrà partecipare a tutti gli eventi annuali possibili con un proprio spazio e presentando i propri prodotti o servizi. Inoltre il logo del socio benefattore verrà inserito in tutto il materiale pubblicitario relativo agli eventi (manifesti, volantini, …).

10) Versando una quota associativa di 10.150,00 Euro oltre a quanto visto nel punto (9) si potranno usufruire sia dei servizi che delle promozioni previste per i Soci Sostenitori.

Se il Socio Benefattore è un produttore di vini, in aggiunta a quanto visto in precedenza, le etichette dei vini prodotti potranno essere inserite, complete di scheda tecnica, nello speciale dedicato al vino. Inoltre si potranno organizzare delle visite guidate, indirizzate ai Soci dell’Associazione, presso i loro stabilimenti.

Se il Socio Benefattore è un produttore di prodotti agro alimentari, in aggiunta a quanto visto in precedenza, potranno essere realizzate delle vetrine su quanto da essi prodotto. Inoltre si potranno organizzare delle visite guidate, indirizzate ai Soci dell’Associazione, presso i loro stabilimenti.

Sarà compito del presidente prendere contatti con società, enti, associazioni, …, e studiare con ognuna di esse la forma migliore di intervento, chiudendo anche convenzioni di cui potranno beneficiare singolarmente anche i soci dell’associazione.

Convention

Ogni Socio Ordinario che avrà acquisito almeno la Tessera Azzurra potrà iniziare ad organizzare delle Convention, chiedendone preventiva autorizzazione al Consiglio Direttivo dell’Associazione.

Durante queste Convention il Socio organizzatore spiegherà dettagliatamente a tutti gli intervenuti gli scopi sociali dell’Associazione.

A queste Convention potranno partecipare tutti i Soci che lo vorranno e tutte le persone invitate o dal Socio organizzatore o da altri Soci, che vorranno sapere di più sull'Associazione per eventualmente associarsi.

Per partecipare si dovrà preventivamente compilare una scheda d’ingresso, che non vincolerà ad associarsi, ma servirà soltanto per conoscere il nome del Socio presentatore.

Per tutti gli intervenuti che, entro e non oltre i sette giorni successivi alla Convention, si assoceranno, verranno assegnati 1 punto al Socio presentatore ed 1 punto al Socio organizzatore.

Per l’organizzazione della Convention ci si potrà avvalere dell’aiuto di uno o più Soci Fondatori e di un Socio possessore di Tessera Rossa o superiore; in questo caso in aggiunta a quanto visto in precedenza, verrà assegnato per ogni nuovo associato 1 punto anche a quest’ultimo.

Sezioni

Aumentando il numero di soci sarà possibile formare delle sezioni a cui faranno capo i soci della zona di competenza.

Da ogni sezione non potranno dipendere più di mille soci, superato questo numero la sezione dovrà essere divisa in due, creando una nuova sezione a cui confluiranno un certo numero di soci della sezione originaria.

A dirigere ogni sezione sarà nominato un comitato di sezione composto da un capo sezione, un segretario e tre consiglieri scelti tra i soci della sezione con l’unica eccezione che il capo sezione potrà essere nominato anche tra soci non facenti parte della sezione stessa. Inoltre almeno tre componenti dell’intero consiglio dovranno essere scelti fra i soci che avranno raggiunto il maggior punteggio.

Sarà compito della sezione:

1) fare da tramite fra i soci e il consiglio direttivo dell’associazione, sia raccogliendo pareri, consigli, lamentele, contributi, …, di ogni singolo socio, sia indicendo delle assemblee di sezione per discutere su argomenti inerenti la vita dell’associazione.

2) Raccogliere le iscrizioni dei nuovi soci.

3) Ricercare sul territorio avvenimenti come sagre, fiere, mostre, …, a cui potere intervenire.

4) Intervenire sul territorio sia organizzando eventi che partecipando ad eventi organizzati da altre realtà.

5) Organizzare visite guidate alle aziende viti-vinicole, agro-alimentari, o altre industrie produttrici, associate all’Associazione.

6) Le sezioni non avranno un servizio di cassa, ogni acquisto, pagamento o altre operazioni economiche dovranno essere demandate al servizio di tesoreria dell’associazione, compreso l’incasso delle quote associative dei singoli soci che dovranno avvenire o a mezzo bonifico bancario o a mezzo versamento su conto corrente postale dell’associazione.