Go to English Version (Not available)

Testo di Luigi Farina. Pagina realizzata da Luigi Farina (lfarina52@hotmail.com)

Data ultima revisione: 3 Gennaio 2002

 

Benvenuta Euro

EDITORIALE

Home Page Pagina iniziale Ricette Ricette offerte Menu del mese Vini Vetrine Cenni storici Feste in piazza Rubriche

Se questo sito ti piacerà: Proponilo ai tuoi amici, cliccando quì!


vai all'indice degli articoli

 

     Dal 1° giorno di quest'anno in Italia, come in tutti gli altri 11 paesi che hanno adottato la moneta unica Europea, è entrata in vigore una nuova moneta: l'Euro.

     Il mese scorso, dando l'addio alla Lira, ho parlato di come cambieranno le abitudini di noi consumatori. In questo articolo vorrei esaminare cosa è cambiato con l'avvento di questa moneta.

     Intanto, visto che per i primi due mesi dell'anno circoleranno sia Euro che Lire, facciamo un confronto fra le due monete:  

Le Banconote

Lire

Euro

500 € = 968.135 Lire
500.000 Lire = 258,23
200 € = 387.254 Lire
100 € = 193.627 Lire
100.000 Lire = 51,65
50 € = 96.813,5 Lire
50.000 Lire = 25,82
20 € = 38.725,4 Lire
10 € = 19.362,7 Lire
10.000 Lire = 5,16
5 € = 9.681,35 Lire
5.000 Lire = 2,58
1.000 Lire = 52 cent di

Le Monete

Lire

Euro

2 € = 3.872,54 Lire
1 € = 1.936,27 Lire
1.000 Lire = 52 cent di
50 cent di € = 968,14 Lire
500 Lire = 26 cent di
20 cent di € = 387,25 Lire
200 Lire = 10 cent di
10 cent di € = 193,63 Lire
100 Lire = 5 cent di
5 cent di € = 96,81 Lire
50 Lire = 3 cent di
2 cent di € = 38,73 Lire
1 cent di € = 19,36 Lire

     Guardando questa tabella si nota come la nuova moneta sia più distribuita nei suoi tagli e copre una maggiore fascia di valori. Infatti andiamo dai 500 € (968.135 Lire) ad 1 cent di € (19,36 Lire), mentre la vecchia valuta andava da 500.000 Lire (258,23 €) a 50 Lire (3 cent di €).

     Altra cosa che si può notare e che dovremo abituarci a dare un valore diverso alle monetine, vista la vasta gamma ed al valore che esse hanno. Facciamo un esempio per essere più chiari:

     Se fino all'anno scorso, consumando una colazione in un bar e spendendo 4.400 Lire, si pagava con una banconota da 5.000 Lire e si lasciavano le 600 Lire, in monetine, di mancia, anche per non sopportarne il peso nelle tasche, oggi la stessa colazione costerebbe 2,35 €, e pagando con una banconota da 5 €, si riceveranno come resto 2,65 €, anch'esso per forza tutto in monetine, tuttavia il suo valore sarà maggiore della colazione consumata.

     Attenzione a non sottovalutare il valore delle monetine!

     Altra cosa che è cambiata nelle nostre tasche è il blocchetto d'assegni. Esso è composto da assegni leggermente diversi da quelli usati fino all'anno scorso. Nello spazio per l'importo in cifre sono stati aggiunti alla fine una virgola e 2 caselle dove potere scrivere l'importo in cent di €, mentre nello spazio per l'importo in lettere si dovrà scrivere l'importo degli Euro appunto in lettere, poi si dovrà mettere una barra e poi l'importo dei cent di € in cifre. Se per esempio si dovrà fare un assegno di 122,35 € si dovrà scrivere: centoventidue/35.

     Molte cose che fanno parte del consueto arredo delle città si è trasformato. Basta pensare ai Bancomat, ai distributori automatici (di sigarette, di benzina, di bibite, ...), ai telefoni pubblici, per non parlare poi di cose molto più comuni: i francobolli, le schede telefoniche. Quante trasformazioni in funzioni dell'Euro?

     Per finire vorrei parlare di un argomento che è forse il più temuto dagli Italiani: La dichiarazione dei redditi.

     Anche questa cambierà, si dovrà fare in Euro?

     Per quest'anno, visto che riguarda la contabilità del 2001, ci sarà la possibilità di scegliere fra la compilazione in Euro e la compilazione in Lire. Attenzione però, se nella contabilità sarà presente almeno un documento che riporta l'importo in Euro, si sarà obbligati a compilarla in Euro.

     Per chi volesse saperne di più consiglio di collegarsi al sito del Ministero del Tesoro:

www.euro.tesoro.it

 

vai all'indice degli articoli





Buona lettura dalla redazione

Mondo con nuvole in movimento

Logo L. F. Soft

L. F. Soft di Luigi Farina
E-mail: info@spaghettitaliani.com

L. F. Soft