Le Ricette di Renato Bosco - Pizzaiolo

Renato Bosco

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 12/02/2016 alle ore 07.03.04

Crunch di pizza con verdure di stagione

Primi - Pizze, calzoni

Cuochino d'Oro 2017

Vota la ricetta

si può votare solo una volta ogni 24 ore


voti ricevuti: 37

Questa ricetta, nel giorno 11-12-2017, è stata vista 174 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 1.363 volte, e nel 2017 è stata vista 21.416 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Ingredienti:

500 gr farina petra
1.375 gr acqua
10 gr sale
10 gr olio evo
5 gr lievito compresso
200 gr pomodoro
200 gr mozzarella fiordilatte
80 gr cavolfiori violetti
80 gr zucca
30 gr ricotta affumicata della lessinia

Esecuzione:

Metto la farina nell'impastatrice e aggiungo il 70% del peso dell'acqua, inizio ad impastare e aggiungo il lievito compresso sbriciolato, quando il glutine si sta formando aggiungo il resto dell'acqua e il sale, per ultimo l'olio, faccio amalgamare bene tutto fino ad ottenere un composto liscio. Lo lascio riposare per 6/7 ore ad una temperatura di 22°/24°.
Ungo una teglia e lo stendo schiacciandolo con i polpastrelli.
A parte preparo il pomodoro facendolo ossigenare e condendolo con dell'olio, del sale e del basilico, lo stendo sulla base di pizza e inforno per 15 minuti a 220° facendo una cottura senza ingredienti.
Cuocio i cavolfiori in abbondante acqua salata lasciandoli croccanti e la zucca tagliata a dadini e privata dei semi, in forno per 15/20 minuti con olio e sale a 220°.
Una volta cotta la base della pizza aggiungo la mozzarella precedentemente aperta fatta scolare del suo liquido e tagliata a julienne, aggiungo le verdure e cuocio per altri 3/4 minuti in forno a 250°, una volta sfornata aggiungo la ricotta affumicata grattugiata.

Note:

La ricetta si trova anche nel Libro "Una Ricetta al Giorno... ...leva il medico di torno" prodotto dall'Associazione Spaghettitaliani nel giorno 12/02.
Per acquistare il libro:
http://www.spaghettitaliani.com/Ricette2013/PrenotaLibro.php


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright © 2017 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.