Le Ricette di Luigi Farina - Spaghettaro

Luigi Farina alias Il Cuochino

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 31/01/2017 alle ore 14.00.52

Cipollata siciliana

Salse - Salse, sughi, farce

Cuochino d'Oro 2017

Vota la ricetta

si può votare solo una volta ogni 24 ore


voti ricevuti: 34

Questa ricetta, nel giorno 11-12-2017, è stata vista 89 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, e nel 2017 è stata vista 26.162 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Dosi per: 4

500 g di cipolle rosse siciliane (o di Tropea)
½ bicchiere di aceto di vino rosso
1 cucchiaio colmo di zucchero
½ bicchiere di olio extravergine d’oliva
sale e pepe q.b.

Regione: Sicilia

Esecuzione:

Mettere in un bicchiere capiente l'aceto e lo zucchero e mescolare finchè non si è sciolto lo zucchero.
Pulire le cipolle, lavarle, asciugarle e tagliarle a fette non troppo sottili.
Disporre le cipolle in una padella antiaderente e coprirle con dell'acqua.
Cuocere a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto, coprendo con un coperchio, fino a quando l’acqua si asciugherà e le cipolle si saranno ammorbidite. A questo punto togliere il coperchio, aggiungere l’olio, salare e pepare a gusto, quindi rosolare a fuoco moderato, mescolando per non farle attaccare al fondo della padella.
A cottura ultimata, aggiungere la miscela di aceto e zucchero, e lasciare cuocere per due, tre minuti.
Versare la cipollata in una scodela di terracotta e lasciarla raffreddare.
Servire la cipollata a temperatura ambiente ad accompagnare piatti freddi di pesce (pesce spada arrostito, sarde allinguate, infarinate e fritte, sgombri arrostiti o fritti, ...), carni bianche, polpette fritte, ...


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright © 2017 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.