Le Ricette di Gabriele Bacciottini - Chef

Gabriele Bacciottini

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 22/03/2016 alle ore 21.24.42

Paccheri, orata, lime, e nocciole

Primi - Pastasciutte

Cuochino d'Oro 2017

Vota la ricetta

si può votare solo una volta ogni 24 ore


voti ricevuti: 162

Questa ricetta, nel giorno 16-10-2017, è stata vista 153 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 911 volte, e nel 2017 è stata vista 87.755 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Dosi per: 4

500 gr di paccheri
1 lime
20 nocciole secche
8 pomodorini Pachino
1 orata 400 gr circa
2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
1 peperoncino fresco
1/4 di litro di brodo di pesce
1 scalogno
1 spicchio d'aglio
prezzemolo
sale q.b.

Esecuzione:

Preparare in una padella un soffritto con scalogno, del peperoncino fresco ed uno spicchio di aglio finemente tritato con due cucchiai di olio extra vergine di oliva. Togliere la buccia al lime, facendo attenzione che il bianco rimanga attaccato al frutto, e tritarla finemente. Prendere i pomodorini Pachino e tagliarli in 4 parti. Prendere le nocciole e dividerle a metà. Sfilettare l'orata togliendole la pelle e spinandola, quindi tagliarla a piccoli cubetti. Mettere a fuoco il soffritto, quindi aggiungere le nocciole i cubetti di orata i pezzi di pomodorini ed un pizzico di sale. Sfumare il tutto con del brodo di pesce, lasciare qualche minuto ed aggiungere il lime tritato. Dopo un minuto aggiungere i paccheri ancora al dente e saltare fino a fine cottura aggiungendo eventualmente altro brodo di pesce. Aggiungere un pizzico di prezzemolo a crudo e servire.

Note:

La ricetta si trova anche nel Libro "Una Ricetta al Giorno... ...leva il medico di torno" prodotto dall'Associazione Spaghettitaliani nel giorno 07/02.
Per acquistare il libro:
http://www.spaghettitaliani.com/Ricette2013/PrenotaLibro.php


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright © 2017 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.