Le Ricette di Fabrizio Rivaroli - Chef

Fabrizio Rivaroli

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 22/02/2016 alle ore 21.28.02

Calamaro farcito su crema di pomodorino, vongole veraci e olive taggiasche

Secondi - Crostacei, molluschi

Cuochino d'Oro 2017

Vota la ricetta

si può votare solo una volta ogni 24 ore


voti ricevuti: 5

Questa ricetta, nel giorno 19-01-2017, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 1136 volte, e nel 2017 è stata vista 2818 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Dosi per: 4

400 gr pane grattugiato
4 calamari medi
4 vongole veraci
1 limone
1 spicchio d’aglio
400 gr pomodorini ciliegini
olive taggiasche q.b.
prezzemolo tritato q.b.
insalatina valeriana q.b.
olio extravergine d'oliva q.b.
sale e pepe q.b.

Esecuzione:

Mondate e lavate i calamari.
Tagliate i tentacoli dei calamari e lessateli in acqua acidulata con il succo di un limone.
In una padella con olio e aglio aggiungete le vongole veraci e coprite. Una volta aperte sgusciatele e dividetele in due parti. Filtrate la salsa ottenuta e in una padella tostate il pane grattugiato. Aggiungete le teste di calamaro tritato ed aggiungete un po' di brodo, vongole e prezzemolo tritato.
Amalgamate gli aromi al pane grattugiato, profumate con una grattugiata di scorza di limone, salate e pepate. Riempite i calamari con la farcia e chiudeteli con uno stuzzicadenti.
Sistemateli in una teglia leggermente unta con olio extravergine e fateli cuocere in forno già caldo a 170-180° C per 15 minuti circa. Se necessario, per non farli bruciare, aggiungete il brodo di vongole.
Lavate i pomodorini, tagliate in due parti ed eliminate i semi interni. Riponeteli in un contenitore e frullate il tutto con un frullatore a immersione, aiutandovi con olio d’oliva. Aggiustate di sale e pepe.
Servite la salsa ottenuta in una fondina adagiando sopra il calamaro e tutto intorno le vongole, la valeriana, alcune olive taggiasche e un filo d’olio.

Note:

Volendo i calamari ripieni in questo modo possono essere anche fritti.
Quando pulite i calamari fatelo sotto l’acqua corrente in modo da eliminare bene le interiora e le impurità.

La ricetta si trova anche nel Libro "Una Ricetta al Giorno... ...leva il medico di torno" prodotto dall'Associazione Spaghettitaliani nel giorno 11/01.
Per acquistare il libro:
http://www.spaghettitaliani.com/Ricette2013/PrenotaLibro.php


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright © 2016 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.