Le Ricette di Fabio Armanno - Chef

Fabio Armanno

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 10/11/2017 alle ore 20.25.37

Pasta con le sarde rivisitata

Primi - Pastasciutte

Cuochino d'Oro 2017

Vota la ricetta

si può votare solo una volta ogni 24 ore


voti ricevuti: 6

Questa ricetta, nel giorno 19-11-2017, è stata vista 238 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, e nel 2017 è stata vista 2.902 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Autore della Ricetta:

Fabio Armanno

Chef

Dosi per: 4

g 320 spaghetti quadrati
g 500 sarde
g 30 uvetta
g 25 pinoli
n. 6 acciughe sott'olio
n. 1 bustina di zafferano
g 200 finocchietto selvatico
g 100 cipolla di Giarratana
Olio evo q.b.
Sale e pepe q.b.
g 100 pan grattato

Regione: Sicilia

Esecuzione:

Pulire per bene le sarde e metterle a gocciolare, intanto pulire il finocchietto e sbollentarlo in acqua bollente per circa 4 minuti, dopo di che raffreddarlo in acqua e ghiaccio per bloccare la cottura e mantenere il colore.
Tostare leggermente i pinoli, prendere un blender ed aggiungere il finocchietto, i pinoli, olio e sale così da ottenere un pesto che servirà per guarnire la pasta.
Con il pan grattato tostato andremo a creare con l'aggiunta dell'acqua di cotture del finocchietto una crema di pane che servirà da letto per la pasta. In una padella aggiungere olio, cipolla tritata finemente, acciuga e soffriggere per qualche minuto, aggiungere le sarde e cuocere per qualche minuto, quindi aggiungere l'uvetta precedentemente ammollata e lo zafferano sciolto nell'acqua di cotture del finocchietto. Cuocere gli spaghetti appena al dente e finire la cottura in padella.
Per impiattare crema di pane, nidi di spaghetti e a dividerli una sarda beccafico con all'interno la crema di pane stessa, finire con gocce di pesto di finocchietto e un filo di olio evo.

Vino:

Bianco D'Alcamo Doc


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


Pasta con le sarde rivisitata ( - )

Pasta con le sarde rivisitata ( - )
















Copyright © 2017 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.