Le Ricette di Daniela Sippi - Blogger

Mani in Pasta Quanto Basta

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 25/01/2017 alle ore 17.14.29

Buslān con crema al vino

Creme, dolci al cucchiaio

Questa ricetta, nel giorno 19-05-2019, č stata vista 45 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) č stata vista 0 volte, nel 2017 č stata vista 18.340 volte,
e nel 2018 č stata vista 12.522 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Ricette Originale

Ingredienti:

Per il buslān:
400 g di farina
100 g di burro
180 g di zucchero
3 tuorli d’uovo
un pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
la scorza grattugiata di un limone biologico
Ŋ bicchiere di latte

Per la crema:
300 ml di latte
2 cucchiai di maizena
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di vino bianco (Malvasia dei colli piacentini)

Per la decorazione finale:
mandorle in scaglie
zucchero in granella

Regione: Emilia Romagna

Esecuzione:

Prepariamo il buslān (ciambella piacentina): mettere sulla spianatoia la farina miscelata al lievito a fontana, e nel centro mettere gli altri ingredienti. Impastare fino ad avere un composto omogeneo (fate attenzione con il latte perché potrebbe volercene anche meno) e con questo realizzare un rotolo, quindi porlo in uno stampo imburrato e infarinato di 24-26 cm di diametro con uno scodellino al centro, imburrato anch’esso. Volendo spolverizzare con zucchero semolato e cuocere in forno caldo a 180° per 40 minuti.

In un pentolino miscelare la maizena e lo zucchero, quindi diluire con il latte e porre sul fuoco e, sempre mescolando con un cucchiaio, portare ad ebollizione. Prima di spegnere la fiamma aggiungere i 2 cucchiai di vino bianco.

Ora procediamo a comporre il nostro bicchiere: mettere sul fondo un pezzetto di fetta di buslān, coprire con un po’ di crema tiepida, ancora un pezzetto di dolce e ancora crema, decorare la sommitā con zucchero a granella e scaglie di mandorle.
Servire il bicchiere.

Note:

Il buslān č una ciambella piacentina.
Quando ancora non vi erano le teglie, come le abbiamo noi in cucina, il buslān veniva cotto su un coperchio di rame o di alluminio con uno scodellino al centro per formare il classico “buco” della ciambella.
Nella mia rivisitazione, mantenendo la tradizione del Buslān intinto nel vino bianco, ho pensato a dei bicchieri con fettine di torta e una crema al vino e mandorle.

 

 

Buslān con crema al vino ( - )

Buslān con crema al vino ( - )
















Copyright Š2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. Č vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.