Le Ricette inserite su

spaghettitaliani.com

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 05/03/2006 alle ore 09.26.39

Lasagne alla pescatora

Timballi, cannelloni, pasticci

Ricetta del giorno 04-05-2019

Questa ricetta, nel giorno 20-08-2019, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, nel 2017 è stata vista 0 volte,
e nel 2018 è stata vista 645 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Dosi per: 4

pasta fresca all’uovo 300 g
passata di pomodoro 400 g
coda di rospo 150 g
cernia 150 g
seppie 150 g
carota 1
cipolla 1
sedano q.b.
olio q.b.
burro 20 g
sale e pepe q.b.

Esecuzione:

Pulite il pesce, lavatelo e tagliatelo a pezzi.
Spuntate la carota, pelatela, lavatela, asciugatela con un canovaccio, quindi tritatela.
Pulite e lavate il sedano, asciugatelo con un canovaccio, quindi tagliatelo a pezzetti.
Sbucciate la cipolla, lavatela, asciugatela con un canovaccio, quindi tritatela.
Stendete la pasta fresca in sfoglie sottili e tagliatele a rettangoli 8x6 cm. Fatele cuocere in abbondante acqua salata, portata ad ebollizione, poche alla volta, per non farle attaccare fra di loro. Appena vengono a galla scolatele e immergetele in acqua fredda, riscolatele appena fredde, quindi stendetele su un canovaccio.
In un tegame rosolate nell'olio la cipolla, la carote e il sedano. Aggiungete la passata di pomodoro, insaporite con sale e pepe, quindi lasciate cuocere per circa 30 minuti. Aggiungete il pesce a pezzetti e lasciate cuocere per altri 15 minuti.
Imburrate una teglia da forno rettangolare, sistematevi le lasagne alternandole con il sugo preparato e continuate fino alla fine degli ingredienti, lasciando da parte qualche cucchiaio di sugo che metterete sull'ultimo strato di lasagne.
Ponete la teglia con le lasagne in forno preriscaldato a 180° e lasciatele cuocere per circa 30 minuti, quindi servite calde.

 

 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright ©2019 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.