Le Ricette di Antonio De Pascale - Chef

Antonio De Pascale

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 09/01/2017 alle ore 18.34.32

Calamaretti di Polignano, scottati all’olio extra vergine d’oliva, con pomodori fiaschetto, insalatina di couscous alle verdure croccanti

Secondi - Crostacei, molluschi

Cuochino d'Oro 2017

Vota la ricetta

si può votare solo una volta ogni 24 ore


voti ricevuti: 18

Questa ricetta, nel giorno 25-04-2017, è stata vista 0 volte

Nel 2016 (dal giorno 03/09/2016) è stata vista 0 volte, e nel 2017 è stata vista 6.804 volte

le statistiche delle ricette inserite nei Blog sono state attivate il 03/09/2016

Dosi per: 4

12 Calamaretti freschi di Polignano a Mare
4 Pomodori Fiaschetto DOP di Torre Guaceto
Olio extravergine d’oliva Colline di Brindisi q.b.
400 gr di Couscous precotto
60 gr di Cicorie
60 gr di Peperoni rossi
60 gr di zucchine
60 gr di cipolla rossa
100 gr di porri
60 gr di sedano
Fecola di patate q.b.
sale e pepe q.b.

Regione: Puglia

Esecuzione:

Pulire i calamari dalla pelle, staccare i tentacoli e con un coltello incidere internamente facendo dei rombi. Prendere i pomodori fiaschetto, tagliare a metà e condire con timo, buccia di arancia, sale, zucchero e cuocere in forno a 100° per un’ora. Prendere le verdure, lavare, tagliare a piccoli cubetti e saltare separatamente in padella con olio e mettere in una pirofila.
Cuocere il couscous precotto e amalgamare nella pirofila con le verdure precedentemente cotte.
Scottare bene in padella con poco olio extra vergine d’oliva i calamari conditi con sale e pepe, finché si arricciano del tutto.

Preparazione del piatto:
Al centro del piatto porre il couscous già condito, adagiare sopra i calamaretti e disporvi accanto i pomodori fiaschetto.
Decorare con porro tagliato a julienne, precedentemente fritto dopo averlo mescolato con fecola di patate. Irrogare il tutto con olio extravergine d’oliva Colline di Brindisi.


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità



















Copyright © 2016 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale.